VARESE – Gli Skorpions Varese sapevano di trovarsi dinnanzi un ostacolo quasi insormontabile, ma i Guelfi Firenze sono stati decisamente spietati nel mettere le cose in chiaro: 42-7 il finale con cui i toscani hanno espugnato il Franco Ossola infrangendo sul nascere le speranze grigiorosse di bagnare il ritorno in Prima Divisione dopo 33 anni con un gran risultato.

Letale, infatti, il primo drive fiorentino chiuso con la corsa dell’MVP della scorsa stagione Gerbino. Extra point sbagliato ma un immediato intercetto riporta i Guelfi in attacco che non perdonano con la corsa di Fimiani e la successiva conversione da due di Gerbino. Un fumble in avvio di ripresa regala un nuovo possesso ai viola che, con la ricezione di Lynch e il calcio di Camorani, volano sul 21-0. Skorpions spenti, altro fumble e Casati firma il quarto touchdown di giornata che, con annesso extra point, fa lievitare il punteggio sul 28-0; altro possesso riconquistato e altra corsa di Casati per il 35-0. Un buon drive offensivo degli Skorpions si chiude con l’intercetto di Lonzar e il passivo all’intervallo è decisamente pesante.

Il cronometro con un gap pari o superiore ai 35 punti corre e la ripresa vola. Volano però anche i Guelfi che con Fimiani (e l’ennesima conversione di Camorani) firmano il 42-0. Nell’ultimo quarto sussulto d’orgoglio degli Skorpions: lancio di Brownholtz, ricezione di Piazzi e corsa in ednzone per infiammare comunque il pubblico grigiorosso presente sugli spalti. Il calcio di Loria fissa il definitivo 7-42. Stagione solo all’inizio e sconfitta che poteva essere preventivata, anche se ci si augurava in maniera diversa; la certezza è che gli Skorpions Varese dovranno crescere davvero tanto per ritagliarsi un ruolo da protagonisti in IFL.

LA DIRETTA

PRIMO QUARTO 0-14

Ore 17.40 – Kickoff alle 18.15: nel frattempo le due squadre stanno ultimando la fase di rsalcadamento.

Ore 17.55 – Dopo la chiamata degli arbitri le due squadre sono ritornate negli spogliatoi.

Ore 18.10 – Ingresso in campo dei Guelfi Firenze! Non manca il supporto per i toscani campioni in carica che scendono in campo in divisa bianca.

Ore 18.13 – Tocca agli Skorpions Varese! Completo rosso per i padroni di casa ed è già festa sulle tribune!

Ore 18.15 – I capitani in mezzo al campo per le consuete procedure pre-match: kickoff degli Skorpions, il primo attacco sarà dei Guelfi.

Ore 18.18 – Kikoff direttamente fuori di Loria; 5yd di penalità e ripetizione del calcio. Questa volta Almeida riceve ma viene bloccato subito: il primo possesso sarà dalle proprie 26yd.

PRIMO DRIVE GUELFI
Il primo tentativo di corsa viene bloccato sul nascere, ma una corsa di Gerbino apre subito il campo per i Guelfi che macinano yard arrivando subito a giocarsi un primo e goal. I Guelfi non sbagliano ed è touchdown per i Guelfi con una comoda corsa da 3yd di Gerbino; la conversione, però, non riesce e si resta sul 6-0.

PRIMO DRIVE SKORPIONS
Ricezione grigiorossa che consente all’Offense di ripartire dalle proprie 29yd. La difesa dei Guelfi sale subito in cattedra, ma gli Skorpions chiudono comunque il down guadagnando campo; Brownholtz inizia a scaldare il braccio (Pulsinelli non trattiene), ma il lancio successivo coincide con un intercetto che pone fine alla manovra d’attacco varesina. I Guelfi ripartiranno dalle proprie 19yd.

SECONDO DRIVE GUELFI
Subito un big play per Fimiani che consente ad Almeida di guadagnare yard; Fimiani si mette poi in proprio con una corsa e si riparte già a 29yd dalla endzone. 3rd&1 per chiudere il down, ma Holt chiama un timeout e la strategia funziona, ma i Guelfi non vanno comunque al calcio: Gerbino si mette in proprio e arriva ad un passo dal touchdown. Primo tentativo bloccato, nessuna possibilità sul secondo: Fimiani vola per il 12-0. I Guelfi recuperano il punto perso in precedenza con una conversione da due finalizzata dal solito Gerbino ed è 14-0 per gli ospiti. Inizio in salita, com’era prevedibile, per gli Skorpions.

SECONDO DRIVE SKORPIONS
Ritorno di Auriemma bloccato sul nascere: gli Skorpions ripartono dalle proprie 27yd. Corsa di Brownholt per chiudere il down e guadagnare le 44yd; a questo punto però la difesa dei Guelfi erige un muro (guadagno minimo di 3yd e gli Skorpions devono ricorrere al punt. Ottima esecuzione di Loria: a 30” dalla fine del primo quarto i Guelfi ripartiranno dalle proprie 10yd.

TERZO DRIVE GUELFI
Corsa di Gerbino bloccata, holding dell’attacco nell’azione successiva e sack di Vuolo su Fimiani. 2nd&20 per i Guelfi in avvio di secondo quarto.

SECONDO QUARTO 0-21

TERZO DRIVE GUELFI
Fimiani guadagna subito 9yd e tenta un big play per Formosa che non riesce a ricevere. Punt e ricezione Skorpions di Davis che viene abbattuto subito con decisione da un avversario. Fumble e ovale ripreso dagli ospiti che ripartiranno a 41yd dalla endzone; davvero un peccato visto l’ottimo drive difensivo.

QUARTO DRIVE GUELFI
Nulla da fare per gli Skorpions: lancio folle di Fimiani e ricezione di Lynch che vale il terzo TD di giornata per i Guelfi; conversione perfetta di Camorani ed è 21-0. Sul kcikoff successivo lo special teams degli Skorpions va in totale confusione e regala un altro possesso ai Guelfi che insistono.

QUINTO DRIVE GUELFI
I campioni in carica sono spietati: Fimiani macina yard di corsa e poi lascia il compito a Casati che varca la endzone (conversione ok) per il 28-0. Mazzata in avvio di secondo quarto per gli Skorpions che non riescono a reagire.

TERZO DRIVE SKORPIONS
Auriemma riceve l’ovale e guadagna qualche yard: Brownholtz chiude immediatamente il down con un bel lancio per Piazzi e si riparte dalle 41yd. Primo tentativo bloccato, mentre sul secondo Limido riceve dal QB e chiude il down entrando nella metà campo avversaria. Corsa di Brownholtz per avvicinarsi alla chiusura del down che viene poi effettuata da un ottimo sprint di Auriemma; una falsa partenza di Quadri comporta cinque yard di penalità, ma Brownholtz trova Della Bosca che fa muovere la catena. Il buon momento degli Skorpions termina però subito: Browholtz viene placcato con ferocia e il QB americano perde l’ovale che viene ricoperto subito dagli avversari, pronti a ripartire dalle proprie 11yd.

SESTO DRIVE GUELFI
Le corse dei Guelfi sono micidiali: in appena tre tentativi i fiorentini attraversano il campo e si preparano a giocare un primo e goal. La corsa di Casati non perdona, il piede di Camorani nemmeno ed è 35-0.

QUARTO DRIVE SKORPIONS
Gli Skorpions stanno faticando davvero tanto: il cronometro, visto il punteggio, d’ora in avanti non si fermerà e gli Skorpions ripartiranno dalle proprie 22yd. Brownholtz con il brivido (rischio di intercetto) porta Mozzanica a guadagnare e yard e, successivamente, è la corsa di Auriemma a far muovere la catena appena prima dell’avviso dei due minuti all’intervallo. Il QB grigiorosso cerca la giocata folle per Mozzanica (che non riesce a chiudere la ricezione in endzone), ma un fallo comporta cinque yard di penalità che pareggiano quelle inflitte poco prima ai Guelfi; timeout per gli Skorpions. Ottima corsa di Mozzanica che porta gli Skorpions a partire a 28yd dalla endzone e Holt chiama il terzo timeout. Brownholtz cerca Piazzi, ma l’ovale si spegne tra le mani di Lonzar. Il primo tempo si chiude con un impietoso 35-0 in favore dei Guefi sugli Skorpions: i varesini si aspettavano un esordio difficile, ma forse non così tanto.

TERZO QUARTO 0-7

Ore 19.40 – Tornano in campo le due squadre.

Ore 19.45 – Kickoff corto dei Guelfi che gli Skorpions fanno loro ripartendo a 41yd dalla endzone.

QUINTO DRIVE SKORPIONS
Piazzi viene abbattuto subito e Brownholtz non riesce a conquistare terreno al secondo tentativo, ma una penalità per comportamento antisportivo condanna i Guelfi a 15yd di penalità. Un buon possesso di Mozzanica fa esplodere l’Ossola, ma una spinta di Cucchiara a palla morta vale 15yd di penalità anche per i grigiorossi; ripartenza e brutale sack subìto da Brownholtz sull’ottima difesa di O’Connell. Non è proprio serata per gli Skorpions perché O’Connell ripete un’altra grande giocata difensiva con uno splendido intercetto per poi ritornare l’ovale fino a 35yd dalla endzone.

SETTIMO DRIVE GUELFI
Dopo un paio di “sviste” offensive, i Guelfi macinano subito una ventina di yard con la ricezione di Gerbino. QB sneak di Fimiani e i Guelfi manovrano dalle cinque yard. Una penalità di 5yd non cambia la sostanza: corsa di Fimiani ed è ancora una volta touchdown per Firenze che, con l’extra point di Camorani che firma il 42-0. Finisce qui il terzo quarto (ricordiamo che, visto il punteggio, il cronometro non si ferma).

QUARTO QUARTO 7-0

SESTO DRIVE SKORPIONS
Gli Skorpions si ritrovano a ripartire dalle proprie 22yd: gran corsa di Nuzzi che si porta ad appena quattro yard dalla metà campo. La successiva corsa di Brownholt vale 19yd di guadagno ma, sul possesso seguente, un fumble in mischia consente ai Guelfi di riprendere immediatamente il possesso.

OTTAVO DRIVE GUELFI
I Guelfi ripartono dalle proprie 43yd ma, complice il vantaggio, non disputano certo il proprio miglior drive: tre tentativi sterili bloccati sul nascere e punt che viene ricevuto dagli Skorpions sulle proprie 15yd.

SETTIMO DRIVE SKORPIONS
Si parte con un guadagno di tre yard su corsa con Posté che successivamente chiude il down. Un paio di azioni ininfluenti sembravano destinare il drive a spegnersi come i precedenti, ma un gran lancio di Brownholtz ha liberato Piazzi sulle 30 yd che, d’astuzia, ha aggirato il marcatore per poi involarsi in endzone scatenando l’ovazione del pubblico; conversione riuscita di Loria e punteggio sul 7-42.

NONO DRIVE GUELFI
Ottima difesa degli Skorpions sul ritorno dei Guelfi che si ritrovano costretti a partire dalle proprie cinque yard: il pacchetto difensivo dei grigiorossi ben si comporta, ma non c’è più tempo: i Guelfi Firenze trionfano all’Ossola per 42-7 sugli Skorpions Varese.

IL TABELLINO
SKORPIONS VARESE – GUELFI FIRENZE 7-42 (0-14 – 0-21 – 0-7 – 7-0)
1° Quarto
TD Gerbino 0-6. TD Fiminai (+2 Gerbino) 0-14.
2° QuartoTD Lynch (+1 Camorani) 0-21. TD Casati (+1 Camorani) 0-28. TD Casati (+1 Camorani) 0-35.
3° QuartoTD Fimiani (+1 Camorani) 0-42.
4° QuartoTD Piazzi (+1 Loria) 7-35.

SKORPIONS VARESE
Roster
: Pietro Migliori (0), Roberto Zanovello (1), Pietro Limido (2), Drew Davis (3), Niccolò Pulsinelli (4), Nicolò Moruzzi (5), Samuel Camagni (6), Filippo Zanon (7), Calvin Brownholz (8), Stefano Granelli (9), Janata Loria (10), Tomas Pedotti (11), Jordan Douglas Luna Cuero (12), Martino Piazzi (13), Filippo Petrillo (14), Riccardo De Micheli (16), Emanuele Della Bosca (17), Sergio Montalbetti (18), Riccardo Crosta (19), Matteo Kolonna (20), Nicolas Principi (21), Andrea Mora (22), Simone Tettamanti (23), Federica Zanetta (24), Antonio Delaria (25), Fabio Testoni (26), Dylan Auriemma (27), Alessandro D’Alice (28), Andrea Biloni (30), Matteo Montagner (31), Emanuele Mascelli (33), Davide Leoni (34), Federico Digennaro (39), Andrea Posté (40), Nicola Perrucci (42), Lorenzo Nuzzi (49), Andrea Scola (51), Raffaele Nardi (52), Carlo Grassi (54), Samuele Bulgheroni (55), Stefano Lusuriello (57), Gabriele Di Stefano (59), Fabio Cucchiara (60), Mattia Morello (61), Jim Sebastian Valencia Arboleda (62), Giulio Quadri (64), Andrea Frascati (65), Luca Brivio (66), Alessio Raffarele (69), Tommaso Bertulessi (72), Michael Di Losa (73), Simone Magnarelli (74), Andrea Girardi (76), Carlo Tenerini (77), Wel Ben H’Mida (78), Antonio Raffaele (83), Andrea Volonnino (84), Marco Caccivio (86), Matteo Mozzanica (88), Lorenzo Freschi (89), Davide Vuolo (92), Lorenzo Lardera (97).
Coaching staff: Nick Holt (Head Coach), Michele Degrassi (Offensive Coordinator), Cristian Bianchi (Running Back Coordinator), Leonardo Pozzato (Offensive Line Coordinator), Daniele Donati (Defensive Coordinator), Devjon Steward (Defensive Back Coordinator), Pietro Marotta (Defensive Line Coordinator), Fabio Drigo (Linebacker Coordinator), Pierangelo Aimetti (Special Team Coordinator)

GUELFI FIRENZE
Roster
: Dejion Marques Lynch (0), Jared Lee Gerbino (1), Alex Ferrari (2), Cosimo Camilli (3), Paolo Corraddossi (4), Jacob Daniel Lee O’Connell (5), Francesco Saverio Camorani (7), Andrea Fimiani (8), Jim Nimskov (10), Niccolò Formosa (11), Lorenzo Donati Campora (13), Jayden Deshawn Minnehan (14), Andrea Giachin (15), Karim Diop (16), Pietro Cei (17), Tommaso Srmi (18), Giovanni Dellasorte (19), Martin Marcacci (20), Dayan Almeida Cabrera (22), Marco Fanni (23), Kouassi Sahnian N’Guessan (24), Ryan Lonzar (25), Matteo Bellesi (26), Lorenzo Maria Torelli (27), Giovanni Scialdone (29),  Nathan Daniel Mnnehan (30), Gherardo Mansani (31), Cosimo Casati (32), Matteo Palombo (33), Rocco Zucchelli (35), Dario Pinzauti (40), Niccolò Crifò (44),  Federico Carboni (45), Christian Petrucci (47), Christian Cartenì (48), Lorenzo Dalle Piagge (52), Paolo Piaggio (54), Cosimo Puccinelli (559; Lorenzo Chiusi (56), Alberto Adduci (59), Edoardo Calbarò (60), Andrea Grillo (64), Matteo Lodovichi (65), Francesco Lazzaro (66), Gianluca Santini (69), Vincenzo Antongiulio Ruotolo (72), Valerio Chiattelli (73), Riccardo Giachin (77), Niccolo Crociani (80), Stefano Bartoccioni (86), Brando Moreno Ciraldo (87), Andrea Poglietelli (89), Francesco Camilli (94), Alessio Gabellini (95), Raffaele Dellasorte (99).
Coaching staff: Fabrizio Bocci, Leonardo Gabriele, Ganluca Mannatrizio, Filippo paciaroni, Guglielmo Perasole, Alberto Puliti.

Inviato Matteo Carraro

Articolo precedenteJuniores Prov. gir.B – Ispra nona sinfonia, di misura Laveno e Gazzada. Calano il tris Luino e San Michele
Articolo successivoJuniores Prov. gir.A – Lonate Ceppino e Coarezza KO, ora sognano Marnate e Jeraghese. Vince il Busto 81

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui