Sono pronte a tornare in campo le formazioni maschili di A1 ed A2 della Pallamano Cassano Magnago, mentre la A1 Femminile si ferma ai box in attesa della prossima settimana. Nessuna gara risulta proibitiva per gli amaranto, con due incontri che potrebbero regalare due punti in classifica ad entrambi i roster.

A1 Maschile

TEAMNETWORK ALBATRO – CASSANO MAGNAGO (sabato 1 ottobre ore 16.30)
Dopo la bella vittoria casalinga ottenuta la scorsa settimana contro Carpi per 30-28, Cassano Magnago cercherà di ripetersi sul campo più distante di Siracusa. La partita non si preannuncia semplice per i cassanesi, con Albatro che durante l’estate si è rinforzata notevolmente in vista di questa stagione: gli innesti di tre giocatori ed un portiere di livello rendono i siracusani molto ostici da affrontare, specie dopo una lunga trasferta, e nonostante i risultati non siano ancora arrivati in termini di classifica restano una squadra temibile. Gli amaranto, dal canto loro, vedono la possibilità di rimanere nella zona alta della classifica e non vogliono lasciarsi sfuggire l’occasione dopo un anno complicato come quello passato. A parlare della gara è stato lo stesso coach Bellotti: “Noi ci stiamo preparando al meglio per portare a casa i due punti, sappiamo che non sarà facile però ho visto i ragazzi molto bene durante la settimana, dobbiamo essere bravi a trovare la concentrazione fin dal primo istante di partita e cercare di mantenerla per il più tempo possibile”.

LA CLASSIFICA: Raimond Sassari 6, Bozen 6, Pressano 6, Sidea Group Junior Fasano 6, Conversano 6, Alperia Merano 5, Cassano Magnago 5, Brixen 4, TeamNetwork Albatro 4, Banca Popolare Fondi 1, Campus Italia 1, Secchia Rubiera 0, Carpi 0, Romagna 0.

A2 maschile

CASSANO MAGNAGO – SAN VITO MARANO (domenica 2 ottobre ore 17.00)
I ragazzi di Kolec tornano protagonisti al PalaTacca nella gara contro San Vito Marano di domenica alle 17.00. A distanza di 8 giorni dalla sconfitta rimediata contro Malo, gli amaranto cercheranno i due punti sul campo di casa per non lasciar scappare le prime squadre della classifica. Nonostante San Vito non abbia ancora conquistato punti in questa stagione, l’impegno non è da sottovalutare: i cassanesi non hanno ancora trovato la vittoria fuori casa e, in entrambe le trasferte, hanno pagato l’approccio poco deciso alla gara. Proprio su questo punto si è soffermato Davide Kolec, allenatore di Cassano Magnago: “Dobbiamo essere consapevoli che, per vincere le partite, bisogna entrare in campo con decisione e con la mentalità giusta. Dai ragazzi mi aspetto che giochino la partita come se fosse una finale perchè, solo così, possiamo esprimere il nostro miglior gioco“.

LA CLASSIFICA: Sparer Eppan 8, Trieste 7, Salumificio Riva Molteno 6, Torri 6, Arcom 5, Palazzolo 5, Malo 4, Cassano Magnago 4, Meltelli Cologne 4, Belluno Mondo Sport 4, Vigasio 2, Venplast Dossobuono 2, Arcobaleno 0, San Vito Marano 0.

Andrea Vincenzi

Articolo precedenteL’Amatori Tradate ospita il Rugby Milano, De Vita: “Consolidiamo il nostro gioco, i risultati arriveranno”
Articolo successivoHCMV Varese Hockey – Icebears Dobbiaco: il match program in anteprima

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui