La Pro Patria Basket, squadra del momento con sei vittorie consecutive e un percorso importante che nel giro di un mese e mezzo l’ha portata dalla penultima posizione al centro della classifica e vicino ad un posto nei playoff, si prepara alla sfida contro Milano Basket Stars, formazione di alta classifica che, oggi, occupa il quarto posto in solitudine.

“Ovviamente saremo a Milano per tentare il colpaccio e – dice Maddalena Lualdi, general manager di Pro Patria – cercare di continuare a cavalcare il buonissimo momento tecnico e mentale grazie al quale nel nuovo anno abbiamo completamente svoltato la nostra stagione. Però, detto questo, siamo consapevoli che non sarà facile affrontare in trasferta un team attrezzato e importante come Milano Basket Stars che, lo dicono i numeri della classifica – 22 punti, 11 vinte e 6 perse -, gioca per un altro rispetto a noi”.

Considerazioni corrette quelle sussurrate dalla dirigente bustocca perchè MBStars è un club ambizioso che nell’estate scorsa si è mosso in modo significativo sul mercato portando a Milano le ex-varesine Smaldone e Polato, giocatrici che aumentano il valore di un gruppo che schiera buone giocatrici come Rognoni, Ruisi, Savini e Villa.

Insomma, per la Pro Patria Busto sarà una partita modello “sesto grado” o, in altri termini, un vero esamone nella sessione invernale, ma le giocatrici Hupac, in forma e in fiducia, hanno le carte in regola per giocarsela fino in fondo.

“Siamo pronte alla sfida, cariche e, come abbiamo fatto sette giorni fa contro uno squadrone come Brignano, siamo vogliose di misurarci con un livello superiore. Con serenità, a testa alta e – conclude la Lualdi – come sempre, senza nulla da perdere”.   

SERIE B FEMMINILE
RISULTATO  DICIASSETTESIMA GIORNATA
Hupac Pro Patria – Brignano  62 – 61
DICIOTTESIMA GIORNATA
Domenica 5 febbraio, ore 18.15
Milano Basket Stars – Hupac Pro Patria

CLASSIFICA: Giussano 28; Albino, Canegrate 28; Milano Stars 22; Brignano 20; Varese 19; Pro Patria Busto, BFM, Pontevico 18; Valmadrera 16; Bresso, Usmate 14; Vittuone 10; Robbiano, Nibionno 8; Villasanta 4.

Massimo Turconi

Articolo precedentePolveriera Vicenza, panchina di Modesto a rischio? La Curva Sud: “Controlleremo se qualcuno va per locali”
Articolo successivoSoftball, Coppa Campioni 2023: ecco le avversarie della Inox Saronno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui