La trasferta milanese al PalaNatta non sorride alle coccinelle della Fo.Co.L Legnano costrette, dopo una partita molto intensa e giocata nel secondo e terzo set sempre punto a punto, a cedere la piena vittoria alle avversarie per 3-0.

Bracco Pro Patria Milano si prende così i 3 punti vendicando la sconfitta del girone di andata quando, al PalaVolley di Legnano, erano state proprio le legnanesi a vincere con pieno merito.

Dopo un primo set agguantato con 10 lunghezze di vantaggio, le milanesi hanno dovuto subire l’agonismo legnanese, riuscendo però a strappare il successo ai vantaggi, con continui ribaltoni e set point annullati da una parte e dall’altra, fino al punto definitivo.

Ora la classifica pone Legnano al terzo posto, ancora 5 punti sopra alla Enercom Fimi Crema, che però in quest’ultima giornata ha osservato il proprio turno di riposo, al contrario di una Fo.Co.L che starà ferma nel prossimo weekend, prima della sosta pasquale, il che permette quindi alle legnanesi di godersi un lungo periodo di pausa: la prima partita in programma infatti vedrà la Fo.Co.L impegnata sul campo brianzolo di Busnago il 15 aprile.

La cronaca

L’avvio nel primo set è equilibrato (Fo.Co.L che parte con Roncato-Simonetta, Banfi-Mazzaro, Aliberti-Fantin e Brogliato libero), le due squadre si studiano e replicano l’una all’altra, mantenendosi in parità (6-6), poi leggero strappo milanese, subito prontamente recuperato da Legnano (9-6, 12-10). Qui però Pro Patria accelera e inanella un break che la porta sul +8. Legnano tenta il recupero ma le padrone di casa non mollano un centimetro e si prendono il set.

Nella seconda frazione il filo conduttore cambia: la Fo.Co.L aggredisce da subito con la fast di Fantin, poi ace di Roncato e altri due punti per Simonetta e Mazzaro (4-5). Milano risponde (9-6) ma è immediatamente recuperata con Mazzaro e Banfi, che danno il La al sorpasso, confezionato dalla fast di Aliberti e dalla bordata di Mazzaro (12-14). Altro break per Trabucchi&Co (16-14) per poi subire un nuovo rientro ospite: Simonetta attacca forte, la segue Banfi, ed è 19-22. Cambio per Pro Patria, determinante negli scampoli finali: dentro Villa per Poser e il nuovo opposto stampa tutti gli ultimi 6 punti biancazzurri, con due ace finali per il 27-25 conclusivo.

Nel terzo set si inizia con la stessa pressione da entrambe le parti, le squadre aggrediscono con potenza: per Legnano attaccano con successo Mazzaro e Simonetta, alternate alle chiamate al centro di Roncato che manda bene a punto Aliberti e Carcano (5-7, 7-10). Legnano è spigliata e fa di tutto per prolungare la partita, riuscendo a costruirsi un ottimo +4 (11-15), peccato che Bracco Pro Patria sappia bene come rientrare nei ranghi e infatti trova il parziale giusto (18-17). Il finale bollente vede annullati quattro set point a Cavaleri e compagne, mentre sono tre i match point che Legnano cancella a Pro Patria, nonostante alla fine siano le milanesi a strappare il bottino pieno.

IL TABELLINO
Bracco Pro Patria Milano-Fo.Co.L Legnano 3-0
(25-15, 27-25, 31-29)

Bracco Pro Patria Milano: Villa 7, Merati, Giacomini 13, De Ambrogi, Badaracco 1, Mandotti (L), Brunelli, Trabucci (C) 3, Mazzi, Venturini 9, Sollazzo (L), Visconti 1, Bilamour 20, Poser 7. Allenatore: Brugnone.
Note: 11 ace (9 errori in battuta), 38% in ricezione (14% perfetta), 45% in attacco, 11 muri.
Fo.Co.L Legnano: Lenna, Valli (L), Carcano 4, Monni, Simonetta 14, Aliberti 9, Brogliato (L), Banfi 6, Cavaleri (C), Fantin 1, Mazzaro 11, Roncato 1, Broggio 1. Allenatore: Uma. Assistente: Lumastro.
Note: 5 ace, 8 errori in battuta, 46% in ricezione (22% perfetta), 41% in attacco, 1 muro.

Redazione

Articolo precedenteLuigi Schiavolin vince la 54esima edizione della Varese – Angera  – Memorial Pierluigi Ambrosini
Articolo successivoPallacanestro Varese – tezenis Verona 98-94, in foto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui