Ventesimo turno di campionato per il girone B della Juniores Provinciale, che in questo sabato scende in campo in toto per una volata finale a dir poco emozionante. Di seguito il resoconto dei match.

GAZZADA SCHIANNO – OLIMPIA TRESIANA 2-1* (sospesa al 22’st)

Succede di tutto in quel di Schianno, in un match che ha visto tante emozioni ma non la sua conclusione visto che al 22′ della ripresa un infortunio accorso al direttore di gara Samuele Massimo Brera della sezione di Busto Arsizio ha fatto sì che la gara fosse sospesa. Ciò che ha del clamoroso tuttavia è il risultato con il quale si partirà nel recupero che sarà ora fissato a data da destinarsi, ossia il 2-1 in favore dei gialloblu, che se rimanesse tale vorrebbe voler dire moltissimo in ottica titolo. Andando con ordine, la prima frazione vede un Olimpia come previsto con un maggior possesso palla e alla ricerca di spazi per poter far male ad un Gazzada che però, dal canto suo, sta molto bene in campo. Ad ogni modo, al 16′ gli ospiti riescono a trovare il modo di sbloccarla, con una percussione dalla sinistra di Feltrini che libera al tiro dal limite l’accorrente Pinese, che piazza un mancino all’angolino imparabile per Cetraro. Il copione del match non cambia, con l’Olimpia che prima dell’intervallo crea qualche altra potenziale occasione da gol, senza tuttavia riuscire a mordere. Nella ripresa il Gazzada scende in campo con maggiore coraggio, ed al 13′ ecco che è il tapin sottomisura di Cinardi a far acciuffare ai padroni di casa la parità. Ed il gol cambia le carte in tavola, perchè l’inerzia è ora dalla parte del Gazzada, che al 21′ riesce ad orchestrare un altro rapido contropiede che porta ancora una volta Cinardi a concludere a rete, ribaltando così il risultato. Si prospetta un finale di fuoco, ma prima che si riprendi il match, ecco che il direttore di gara annuncia la sua bandiera bianca per un forte dolore muscolare che gli impedisce di continuare il match. Viene così sancita la sospensione, costringendo così ad attendere per sapere quale sarà l’epilogo di un match infinito.

IL TABELLINO
GAZZADA SCHIANNO – OLIMPIA TRESIANA 2-1 (0-1)* (sospesa al 22′ st)
Gazzada Schianno:
Cetraro, Viganò, Iacovino, Pupillo, Carabelli M., Ossola, Bacarella, Cinardi, De Carli, Crespi. A disposizione: Carabelli L., Carcione, Di Benedetto, De Luca. Allenatore: Tondelli
Olimpia Tresiana: Rigotti, Pinese, Cigolini, Morosini, Cera, Dell’oro, Franco, El Karti, Cioffi (25′ Capocasale), Gaspari, Feltrini. A disposizione: Favero, Bertolotti, Guizzardi, Riganti, Andreani. Allenatore: Somalvico
Arbitro: Samuele Massimo Brera di Busto Arsizio
Marcatori: pt: 16′ Pinese (O); st: 13′ Cinardi (G), 21′ Cinardi (G)
Note: Ammoniti: Bacarella (G)


BUGUGGIATE – FRANCE SPORT 1-4

Trionfo largo, ma ben più sudato di quanto il risultato non racconti per la France Sport, che anche in una giornata in cui non ha brillato particolarmente per il gioco è comunque riuscita a portare a casa i 3 punti siglando 4 gol. Dopo una prima mezz’ora soporifera la gara si sblocca quando Pivato di conquista e realizza un calcio di rigore che manda avanti il France. Il raddoppio arriva pochi secondi prima dell’intervallo con una punizione di Affi Fella, ma ad inizio ripresa ecco che il Buguggiate riesce ad accorciare le distanze con un gol da calcio d’angolo di Fanunza. Nei minuti successivi sia i padroni di casa che gli ospiti hanno tra i piedi delle ottime occasioni, tuttavia il risultato rimane sempre in bilico fino ai minuti di recupero, quando è Fanunza a chiudere i conti con una rapida doppietta, fissando il risultato sul definitivo 4-1.

IL TABELLINO
BUGUGGIATE – FRANCE SPORT 1-4 (0-2)
Buguggiate:
Gamberoni, Bino (16’ st Zaffaroni), Albizzati, Vescia (14’ st Ratti), De Nicola, Parisi, Strizzolo, Bardelli, Cermesoni, Fidanza, Scali (30’ st Meneghini). A disposizione: Arensi. Allenatore: Albizzati
France Sport: Cassiani, Antonelli Al., Valmori, Cala, Alesi, Longhi, Affi Fella (31’ st Randazzo), Falduto (16’ st Segu), Kuepper (45’ st Fossi), Pivato, Di Marino (9’ st Fanunza). A disposizione: Ghidiri, Antonelli An., Elbokhari, Fannza, Fossi, Giuliani, Randazzo, Segu. Allenatore: Dromi
Arbitro: Giovanni Ciorra di Gallarate
Marcatori: pt: 31′ rig. Pivato (F), 46′ Affi Fella (F); st: 15′ Fidanza (F), 48′ rig. Fanunza (F), 50′ Fanunza (F)
Note: Ammoniti: Gamberoni (B), Ratti (B), Zaffaroni (B), Valmori (F), Falduto (F), Fanunza (F)


BIANDRONNO – AURORA INDUNO 2-2

Pari e patta nella sfida di bassa classifica tra Biandronno e Aurora Induno, con il 2-2 finale specchio dell’equilibrio visto in campo e che fa muovere ed entrambe ulteriormente la classifica dopo le vittorie della settimana scorsa. Le reti per i padroni di casa sono firmate da Bellorini e Curci, mentre per gli ospiti a finire sul tabellino dei marcatori sono Dinato e Albergatore.

IL TABELLINO
BIANDRONNO – AURORA INDUNO 2-2
Biandronno:
Crosta, Gazzo (10’ st Crugnola), Foggia (24’ st Carniato), Corradi, Franciso, Ossola (10’ st Carni), Curci, Caputo, Finotello (18’ st Postiglione), Mazza, Bellorini (33’ st Gagliardini). A disposizione: Bullani, Bognolo, Faresin. Allenatore: Belluzzo
Aurora Induno: Maggioni, Simeoni, Ferraro (29’ st Lusetti), Volpi, Albergatore, Vanoli (1’ st Moraes), Jakaj (19’ Barrios), Mazzucchelli, Dinato, Franzosi, Paredes. Allenatore: Morlando
Arbitro: Salvatore Rato di Busto Arsizio
Marcatori: Bellorini (B), Curci (B), Dinato (I), Albergatore (I)
Note: Ammoniti: Crugnola (B), Postiglione (B), Vanoli (I), Barrios (I), Dinato (I)


ISPRA – SAN MICHELE 6-0

Tutto facile per l’Ispra, che supera con un roboante 6-0 il San Michele continuando la sua rincorsa alla vetta della classifica. Una gara quella dei ragazzi di mister Vighi perfetta sin dal primo minuto, quando Zanarella sigla già il gol dell’1-0 che mette le cose in chiaro. Al 28′ infatti è Lauriaa radoppiare, mentre a cavallo tra il primo ed il secondo tempo la doppietta di Cornelli chiude praticamente ogni possibile discorso di rimonta. A completare il tabellino sono poi le reti di Rigoli e Zafferetti, che rendono così tennistico il finale.

IL TABELLINO
ISPRA – SAN MICHELE 6-0 (3-0)
Ispra:
Moleri, Rigoli, De Taddeo, Giussani, Ferraretto, Rigatto, Cornelli, Zambotti, Zafferetti, Lauria, Zanarella. A disposizione: Vibaldi, Dall’Occo, Piccolini, Lepre, Puggioni, Baglio, Bianchi, La Tona, De Patto. Allenatore: Vighi
San Michele: Iannelli, Magoga, Bresil, Segrini, Ielmini, Suigo, Fidanza, Bertazzo, Di Pietromonica, Placido, Kopp. A disposizione: Lanzini, Guglielmi, Fumagalli, Bianchi. Allenatore: De Caro
Arbitro: Samuele Filippini di Varese
Marcatori: pt: 1′ Zanarella (I), 28′ Lauria (I) 43′ Cornelli (I); st: 1′ Cornelli (I), 18′ Rigoli (I), 30′ Zafferetti (I)


MALNATESE – DON BOSCO 2-0

La Malnatese Juniores

Si prende i 3 punti in una gara accesa e combattuta la Malnatese, che grazie ad una doppietta nella ripresa di Peroni continua il suo percorso positivo a caccia di un piazzamento playoff. Il successo odierno come detto, non è stato semplice per la formazione di mister Frigerio, comlice anche un Don Bosco molto meno remissivo rispetto alle scorse settimane, ma che non è tuttavia riuscito a concretizzare le occasioni avute, al contrario di una Malnatese che invece è riuscita ad avere il giusto cinismo per far suo il match.

IL TABELLINO
MALNATESE – DON BOSCO 2-0 (0-0)
Malnatese:
Shpati, Nkongo (19′ st Montalbetti), Scarmana (5′ st Bernasconi), Maspero, Montecalvo, Bernasconi, Vezzoli (10′ st Cardoso), Accostupa (36′ st Nitti), Ingui (24′ st Gobbi), Peroni, Arrighi. A disposizione: Bruno, Braghini, Ndou. Allenatore: Frigerio
Arbitro: Riccardo Banca di Gallarate
Marcatori: st: 13′ Peroni (M), 28′ Peroni (M)


BOSTO – LAVENO MOMBELLO 0-2

Espugna Capolago il Laveno, che supera proprio il Bosto in classifica facendo scorta di una gran dose di entusiasmo per un match portato a casa in un pomeriggio sicuramente non facile. E’ infatti una partita poco spettacolare e molto fisica quella che si delinea tra le due squadra, con lo 0-0 a fine primo tempo specchio di quanto visto in campo. Nella ripresa, gli ospiti riescono a sbloccarla con un tiro dal limite di Mistretta, riuscendo poi a raddoppiare poco dopo con Bassi, incanalando così lo 0-2 che persiste fino al triplice fischio.

IL TABELLINO
BOSTO – LAVENO 0-2 (0-0)
Bosto:
Magretti, Mattaini, S. Verdina (36′ st Fronteddu), Seran, Lunardon, Fiorbianco (1′ st Tullio), Ndoye, Giampaglia, D’Amico (36′ st Palma), Ivanaj (1′ st Castaldo), Giovannini (44′ st Berla). A disposizione: Lamhader, Cagliero, Bignotti. Allenatore: Vanoli
Arbitro: Yari Valota di Busto Arsizio
Marcatori: st: 13′ Mistretta (L), 19′ Bassi (L)


MORAZZONE sq.B – LUINO 2-3 (fuori classifica)

IL TABELLINO
MORAZZONE sq.B – LUINO 2-3
Morazzone:
Gentile, Maineri, Arapi, Scaccabarozzi, Formentin, Moretti, Facco, Gazzola, Del Vecchio, Macchi, Maruca. A disposizione: Bernabo, Frigeri, Policarpo, Barassi, Simone, Magro. Allenatore: Plebani
Arbitro: Issam Boudars di Gallarate
Marcatori: Mendez (L), Mendez (L), Mendez (L), Scaccabarozzi (M), Macchi (M)

LA CLASSIFICA
Olimpia Tresiana 46*
Ispra 45*
France Sport 42*
Luino 33*
Gazzada Schianno 30**
Malnatese 28*
Laveno Mombello 27
Bosto 25
San Michele 24
Buguggiate 14
Biandronno 11
Aurora Induno 9*
Don Bosco 8
*= una gara in meno
**= due gare in meno

Francesco Vasco

Articolo precedenteJuniores Prov. gir.A – Il Coarezza cade con la School of Sport, il Lonate vola in vetta. Marnate e Busto 81 di misura
Articolo successivoSemifinale, Gara1: HCMV Varese Hockey – Pergine 3-2 in foto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui