L’11^ giornata del Girone B della Juniores Nazionale regala poche soddisfazioni alle formazioni di Varese. Il Città di Varese cede il passo ad uno straripante Alcione, sconfitte anche per Castellanzese, Legnano e Caronnese. Sorride solo la Castanese che passa in casa sul Crema, mentre la Varesina si deve accontentare del pari sul campo del Giana Erminio.

Città di Varese – Alcione

Gozzano – Castellanzese 1 – 0

GOZZANO– Partita in totale equilibrio quella fra Gozzano e Castellanzese, con qualche occasione in più per la formazione ospite: al 95′ al primo vero tiro in porta il pieno bottino però va al Gozzano, a segno Di Pietro e tre punti per i rossoblu.

PRIMO TEMPO – Dopo solamente 4′ di gioco Galbiati prende un colpo al ginocchio e non riesce a proseguire: Castellanzese costretta subito al cambio, dentro Tamborini all’8′ dopo essersi riscaldato in maniera veloce. Dopo 6′ di gioco, Poli si supera su Pizzi; ma il Gozzano resta costantemente nell’area della Castellanzese.Al quarto d’ora si fa vedere la Castellanzese: bel filtrante di Latino che innsesca Moschetto, il cross però si spegne sull’estreno della rete. Al 22′ arriva la prima vera occasione ed è a tinte neroverdi: Re mette in mezzo il pallone, incompresione fra Pereira e Zucchetti ed è solo rimessa dal fondo. Sul ribaltamento di fronte, Gallotti prova la botta da fuori, Poli risponde presente. Castellanzese che si rende insidiosa ancora al 35′: grande recupero di RE, Pereira prova il tiro, deviazione fortuita di Sandoval che concede solo l’angolo. Tre giri di orologio dopo ancora neroverdi pericolosi: buon dialogo fra Midaglia e Zucchetti, il 3 infila l’assist per Pereira conclude a fil di palo. Castellanzese che cresce e al 40′ Re innesca Midaglia che prova il colpo di tacco ma Stangoni palsticamente salva. Primo tempo che si conclude sullo 0-0.

SECONDO TEMPO – Inizio ripresa frizzante: al 5′ Poli esce con estrema sicurezza e blocca la sgaloppata di Candura mandando il pallone in fallo laterale. Al 10′ De Martiis prova l’incornata ma Poli esce in sicurezza. Sul ribaltamento di fronte Midaglia viene steso da Stangoni ma il direttore lascia proseguire concedendo solo il corner; dagli sviluppi di questo Latino prova la conclusione ma Stangoni para in scioltezza. Alla mezz’ora il direttore assegna una punizione un favore della Castellanzese: Re posiziona solamente il pallone, Tutino muove la sfera e la punizione non viene nemmeno ribattuta. Castellanzese che ci prova ancora al 34′: Moschetto si invola a rete, conclusione di poco alta sopra la traversa. Allo scadere Moschetto si fa tutto il campo, cross per Serra che impegna e non poco Stangoni. Arbitro che non assegna il recupero, e al 50′ il Gozzano trova la rete al primo tiro in porta.

I MIGLIORI IN CAMPO
Stangoni (Gozzano) 7: Salva i suoi in diverse circostanze. Sicuro e uscite ottimali.
Re (Castellanzese) 7.5: Grinta, corsa e una quantità di palloni recuperati. Peccato per quella punizione non battuta.

I COMMENTI
Viganotti (all. Gozzano): “La vittoria? Fortuna. In realtà il risultato giusto era il pareggio. Abbiamo tanti 2007 perché il rosa siamo 16 e con due infortunati preleviamo da sotto, però sono molto contento perché sono il nostro futuro”.

IL TABELLINO

GOZZANO-CASTELLANZESE 1-0 (0-0)
Gozzano (4-3-3): Stangoni 7, Aurora 6 (27′ st Imbruglia 6), Balossini 6, Di Pietro 6.5, Sandoval 6.5, Bracchi 6, Mattei 6 (34′ st Bullari 6.5), Gallotti 6 (1′ st Sammartino 7), De Martiis 6.5, Pizzi 6, Candura 6.5 (12′ st Tutino 6). A disposizione: Pennelli, Mora, Ambrosetti, Ceron, Berra. Allenatore: Viganotti.
Castellanzese (4-2-3-1): Poli 6.5, Moschetto 7, Zucchetti 6.5, Paglialonga 6.5, Marchioro 6.5, Latino 7 (28′ st Serra 6.5), Re 7.5, Midaglia 6.5, Galbiati sv (8′ Tamborini 6.5), Marmo 6.5, Pereira 6.5 (36′ st Romano 6). A disposizione: Cherchi, Di Bella, Arcangeloni, Loi, Laomedonte. Allenatore: Colombo.
Arbitro: Lombardo di Novara (Bushaj e Gaetani di Novara)
Marcatori: 50′ st Di Pietro (G)
Note: Giornata uggiosa e piovosa, terreno in discrete condizioni. Ammoniti: Moschetto (C), Tamborini (C). Recupero: / + 5′.


Giana Erminio – Varesina 1 – 1

Partita molto equilibrata tra Giana Erminio e Varese, che si affrontano a viso aperto senza paura di concedere spazi agli avversari. A trovare il goal che sblocca la partita sono i ragazzi di Ferraresi al 28′, con la rete firmata da Maddalena. I padroni di casa, tuttavia, reagiscono molto bene al goal ospite, riuscendo dopo soli 5′ a rimettere la gara in equilibrio sull’1-1 grazie a Fasan. Nonostante le occasioni non manchino da ambedue i lati del campo, il primo tempo si chiude in parità. Nella ripresa nessuna delle due squadre è intenzionata a cambiare approccio ma, benchè tutte e due le formazioni spingano per trovare il vantaggio, il risultato rimane sull’1-1 fino alla fine dei 90′.

IL TABELLINO

GIANA ERMINIO-VARESINA 1-1 (1-1)
Giana Erminio
: Magni, Brambilla, Osagie (26′ st Mbaye), Tasca, Tursi (34′ st Piombino), Bassani, Lana, Gaye, Fasan, Bariselli (28′ st Aldehneh), Gorghelli. A disposizione: Fumagalli, Sirtoli, Nava, Del Prete. Allenatore: Garzione.
Varesina: Santulli, Chouni, Bigoni, Dipalma, Inzaghi, Carrino, Reale (49′ st Figini), Sofia (50′ st Marangoni), Maddalena (18′ st Lischetti), Eusebio (13′ st Gentile), Angelini. A disposizione: Leoni, Misuriello, Frezzato, Lartey. Allenatore: Ferraresi.
Marcatori: pt: 28′ Maddalena (V), 33′ Fasan (G)
Arbitro: Battista di Lecco (Timoni di Busto Arsizio-Buratti di Busto Arsizio)
Note: Ammoniti: Tursi (G), Bassani (G), Bariselli (G), Chouni (V).


CASTANESE – CREMA 2 – 0

Approccia la partita sottotono la formazione schierata da mister Fraschini che, pur non concedendo nulla in fase difensiva, non riesce a rendersi pericolosa nei pressi della porta difesa da Bianchessi. La scossa arriva con il goal in mischia di Puruncaja al 20′, che sblocca la partita e dà un segnale ai suoi compagni. La Castanese alza il ritmo ed inizia a creare qualche occasione, senza tuttavia riuscire a trovare il fondo della rete. Nella ripresa sono ancora i padroni di casa a fare la partita ma, nuovamente, non riescono a trovare la via del goal. La rete del 2-0 la sigla Garavaglia al 30′, mettendo al sicuro il risultato contro un Crema troppo remissivo, che ha la sua miglior occasione su punizione trovando la risposta del portiere.

IL TABELLINO

CASTANESE-CREMA 2-0 (1-0)
Castanese
: Benini, Puruncaja (16′ st Guerouaz), Cattaneo, Pintus, Berra, Orticoni, Arpaia (27′ st Da Silva), Barbieru, Franchi (42′ st Liquori), Grimaldi, Garavaglia. A disposizione: El Bouhlani, Merlo, Hussain, Marucci. Allenatore: Fraschini.
Crema: Bianchessi, Parmesani, Raimondi, Picco (42′ st Agosti), Bellavita, Maglio, Martoccia (16′ st Dossena), Facchinetti (10′ st Marzagalli), Pirelli (10′ st Silvestro), Monti, Varisco (31′ st Cantoni). A disposizione: Maglio, Degiovanni. Allenatore: Bressan.
Marcatori: pt: 20′ Puruncaja (Ca). st: 30′ Garavaglia (Ca)
Arbitro: Pecora di Monza (Pedrinezzi di Legnano-De Marchi di Busto Arsizio)
Note: Ammoniti: Pintus (Ca), Martoccia (Cr), Monti (Cr), Parmesani (Cr).


CARONNESE – SANT’ANGELO 1 – 3

Primo tempo molto equilibrato quello messo in scena da Caronnese e Sant’Angelo, con le due squadre che lottano ad armi pari per i primi 45′. Succede tutto nel finale della prima frazione: al 35′ Pagni sblocca la partita portando avanti gli ospiti ma, al 40′, Frontini riporta in equilibrio la gara sull’1-1 su cui si chiude la prima metà di gioco. Nella ripresa riparte meglio il Sant’Angelo, che dopo soli 7′ trova la via del goal con Spedini e si riporta in vantaggio. Gli uomini di Munari tentano il recupero ma, al 27′, è nuovamente Spedini a trovare il fondo della rete per l’1-3 finale.

IL TABELLINO

CARONNESE-SANT’ANGELO 1-3 (1-1)
Caronnese
: Pregadio, Catalano (14′ st Soddu), Pierri (44′ st Accoto), Mariani, Valente (28′ st Cozzi), Aloi, Ferrari, De Milato (42′ st Inviti), Frontini, Aloardi, Garbin (8′ st Federico). A disposizione: De Luca, Santamato, Luoni. Allenatore: Munari.
Sant’Angelo: Macchierini, Torres (1′ st Bocciarelli), Santi, Cattaneo (27′ st Grossi), Lodola (17′ st Sari), Volonte, Ewere (37′ st Filippelli), Pavan, Spedini, Pagni, Inchingolo (1′ st Chiodi). A disposizione: Gavoci, Cervelli. Allenatore: Bettinelli.
Marcatori: pt: 35′ Pagni (S), 40′ Frontini (C). st: 7′ Spedini (S), 27′ Spedini (S)
Arbitro: Crespi di Busto Arsizio (Gallotti di Gallarate-Ferretti di Varese)
Note: Ammoniti: Aloi (C), Torres (S), Lodola (S).


LEGNANO – ARCONATESE 1 – 2

Partono meglio gli ospiti, che trovano la rete al 15′ del primo tempo per sbloccare la partita. Reagisce bene il Legnano di Garantola, che trova il modo di mettere in difficoltà la retroguardia dell’Arconatese senza riuscire, tuttavia, a trovare la via del goal. Nella ripresa, dopo un avvio molto combattuto, i padroni di casa trovano il pareggio con Arizzi al 15′ con un tiro rasoterra imparabile. La partita rimane molto equilibrata fino al 36′ quando, ancora su calcio d’angolo, gli ospiti si riportano in vantaggio. Nel finale il Legnano potrebbe trovare una nuova parità, ma il miracolo di Rago evita il goal e mette al sicuro i tre punti per l’Arconatese.

IL TABELLINO

LEGNANO-ARCONATESE 1-2 (0-1)
Legnano
: La Rosa, De Francesco, Azimonti (42′ st Stevenazzi), Rubini, De Maso, Scazzosi, De Nuccio, Baroni (45′ st Koua), Basso Serati, Arizzi (28′ st Vidhi), Biancu. A disposizione: Moroni, De Vita, Migliavacca. Allenatore: Garantola.
Arconatese: Rago, Geamana, Scieghi, Ricca, Trasforini (29′ st Montefusco), Noris, Albini, Bonasso (22′ st Bartolucci), Chavez (16′ st Vallecaro), Malinverno (44′ st Galimberti), Policastri (1′ st Ragaiolo). A disposizione: Maldifassi, Anelli, Vita, Hassan. Allenatore: Casalati.
Marcatori: 15′ (A), st: 15′ Arizzi (L), 36′ (A).
Arbitro: Hussein di Saronno (Toniutto di Como-Missaglia di Monza)
Note: Ammoniti: Baroni (L), Basso Serati (L), Policastri (A).


FANFULLA-BORGOSESIA 0 – 0

Andrea Vincenzi

Articolo precedenteMinimo sforzo, massima resa: il Meda liquida il CAS 1-0 e vola a -3 dalla vetta
Articolo successivo66 volte Pro Patria-Lecco, Vargas: “Rispetto per tutti ma paura di nessuno”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui