Turno infrasettimanale inconsueto per il BasketBall Gallarate che anticipa la settima giornata del campionato di Serie B Old Wild West, facendo visita ad Oleggio, questa sera, mercoledì 9 novembre alle ore 20:00 sul parquet del Palazzetto dello Sport di Vanzaghello.

Una trasferta tanto insidiosa quanto importante per gli uomini di coach Stefano Gambaro che, dopo 3 sconfitte consecutive, vogliono tornare a vincere e a smuovere la classifica. Per farlo, dovranno superare la squadra di coach Nava, realtà ormai veterana della categoria che tra le mura amiche sa tirare fuori il meglio di sè. Un roster, quello di Oleggio, composto da un bel mix tra esperti, Maruca ed Ingrosso su tutti e giovani promettenti, come Restelli.

Gallarate si presenta al match con un solo dubbio riguardante Shaquille Hidalgo, non al meglio ma che dovrebbe comunque essere della partita. Partita che viene presentata così dal coach dei galletti Gambaro: “Quella con Oleggio sarà una partita molto importante per noi. Loro in casa sono squadra tosta, hanno fatto 2 vittorie ed una sconfitta in 3 partite, cedendo solo alla Pielle Livorno, stando avanti 30′ su 40′. Dovremo essere bravi a limitare le loro transizioni e il loro tiro da tre punti. Per tornare a vincere dobbiamo ripartire dalle nostre certezze. Voglio vedere una squadra intensia, cinica, presente in difesa e a rimbalzo, che gioca con concentrazione come l’ho vista lavorare in settimana. Purtroppo non siamo fortunatissimi in questo periodo a livello di infortuni, anche questa settimana, seppur corta, non ci siamo allenati al completo ed è sicuramente una cosa che pesa questa ma non deve essere un alibi per non fare bene in una partita già molto importante“.

Alessandro Burin

Articolo precedenteAlla scoperta della MXP Tennis Academy. Brigo: “La competizione come essenza di questo sport”
Articolo successivoCastanese, Braidich: “Primo obiettivo la salvezza. Sogno di diventare un professionista”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui