Home Rubriche Attualità Varese City Run: due giorni di Festa dello Sport in città

Varese City Run: due giorni di Festa dello Sport in città

0
Varese City Run: due giorni di Festa dello Sport in città

Nel weekend del 9 e 10 ottobre torna finalmente, dopo l’edizione zero del 2019 e lo stop obbligato del 2020, la Varese City Run, il maxi-evento sportivo patrocinato dal Comune di Varese e organizzato da SPORTPIU’ in collaborazione con la ASD Varese Atletica.
“La città – spiega il Sindaco Davide Galimberti – è pronta ad accogliere centinaia di corridori per le sue strade principali: saranno due giorni pieni di iniziative coinvolgenti pensate per soddisfare proprio tutti, dai runner professionisti ai bambini, dalle società sportive varesine alle famiglie, dai podisti amatoriali ai curiosi e appassionati spettatori di sport”.

Si parte sabato con le associazioni sportive cittadine che saranno protagoniste della Festa dello Sport presso lo Stadio “Franco Ossola”, che si trasformerà in un vero e proprio villaggio olimpico varesino e sarà il cuore pulsante del weekend.
È da qui che domenica partiranno e arriveranno le gare di corsa in programma: Varese Half Marathon (21,097 km per la prima mezza maratona Fidal nella storia della città) e Varese Ten official (10 km competitiva Fidal) per i podisti professionisti e per chi vuole provare a superare i suoi limiti.
Sempre domenica e sullo stesso percorso verranno organizzate anche la VareseTEN (10 Km non competitiva) e una FamilyRUN da 3km che sarà un “running party” aperto a tutti e in collaborazione con Il Ponte del Sorriso ONLUS.

“Dopo questo periodo molto difficile per il mondo sportivo – spiega il Presidente di Sportpiù Stefano Colombo – l’obiettivo è quello di tornare a correre in sicurezza e di riappropriarci degli spazi aperti. Vogliamo buttare il cuore oltre l’ostacolo e ci aspettiamo una grande risposta da parte delle associazioni varesine e dagli amanti dello sport! Le gare sono state concepite proprio per essere aperte a tutti…e per inondare di energia positiva i luoghi più suggestivi della città”.

Il desiderio del comitato organizzatore è quello di creare un evento per la città, partecipato e vissuto con piacevolezza dal maggior numero di varesine e varesini: e proprio per questo saranno direttamente coinvolti gli asili che negli anni passati hanno partecipato alle Pulciniadi (le mini-olimpiadi cittadine per bambine e bambini di 3, 4 e 5 anni). Saranno loro i protagonisti della FamilyRun: riceveranno un pettorale gratuito, e chi porterà l’iscrizione di un genitore alla corsa riceverà la “maglietta Pulcino” nel pacco gara.
La scuola materna che parteciperà con il maggior numero di corridori (grandi e piccini) vincerà il “Premio Partecipazione  Sportiva” gentilmente offerto dagli sponsor.

Le parole di Diego Trogher, vicepresidente Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate main sponsor, esemplificano il senso più profondo della manifestazione: “Partenza, ripartenza e territorio. Sono almeno tre i motivi che ci inorgogliscono e che hanno portato la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate a essere presente in questa edizione della Varese City Run. La partenza perché parliamo di sport e lo sport è momento formativo a tutte le età; la partenza anche perché è la prima edizione ufficiale della mezza maratona a Varese e l’esserci era doveroso per una realtà che sostiene lo sport e la comunità locale. Parliamo di ripartenza: è significativo che sia lo sport a tornare protagonista dopo un anno e mezzo di emergenza sanitaria che ha costretto gli organizzatori ad annullare l’edizione del 2020. Il territorio lo vediamo nello spirito di una manifestazione nata anche per valorizzare Varese e tutto ciò che ha di bello. Non solo: con il progetto charity c’è l’opportunità di sostenere due importanti realtà, permettendo a un evento sportivo di fare rete per aiutare quanti hanno bisogno. Tutti questi elementi li troviamo nei valori che muovono la nostra banca: siamo vicini al territorio per sostenere partenze e ripartenze. E, in una visione di rete dove ciascuno è pronto a fare la propria parte, vogliamo essere volano di crescita per tutti”.  
Non a caso “You’ll never RUN alone” è il claim dell’edizione 2021, perché si sa, sport significa soprattutto fare rete e essere solidali.

Il team di partner è composto da alcune delle più importanti realtà associative varesine: Fondazione Renato Piatti Onlus e Il Ponte del Sorriso Onlus saranno charity partner rispettivamente della 10km e della 3km, e gli organizzatori devolveranno loro parte delle quote di iscrizione per supportare i loro progetti; la FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali) dedicherà una mezza maratona ai suoi tesserati; grazie al coinvolgimento da parte della Cooperativa Totem la Varese City Run sarà tra gli “Eventi sballati” e si impegnerà a ridurre l’impatto ambientale della manifestazione seguendo il Decalogo delle buone pratiche per la sostenibilità.

Per i dettagli sulle gare: http://www.varesecityrun.it/
Iscrizioni online già attive su: https://join.endu.net/entry?edition=63244

Redazione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here