21.4 C
Comune di Varese
Home Rubriche A Tokyo2020: i varesotti Olimpiadi, tre su tre per l’Italia di Caterina Bosetti

Olimpiadi, tre su tre per l’Italia di Caterina Bosetti

0
Olimpiadi, tre su tre per l’Italia di Caterina Bosetti

Tre partite e altrettante vittoria per l’Italia della pallavolo femminile alle Olimpiadi di Tokyo2020. Dopo Russia e Turchia, nella notte italiana le azzurre del ct Mazzanti e dell’albizzatese Caterina Bosetti superano con un netto 3-0 (25-21, 25-16, 25-15) l’Argentina. Dopo un primo set nel quale ha preso le misure, nei successivi la formazione tricolore ha preso il largo e ha spento ogni velleità delle sudamericane. Il passaggio del turno ora è più vicino che mai con 9 punti conquistati in 3 gare (punteggio pieno).

Mazzanti, che durante la gara ha schierato tutti i suoi effettivi, si è affidato al consueto schieramento che prevede la diagonale Malinov-Egonu, Danesi e Fahr le centrali, Bosetti (per lei altra ottima prova e 10 punti a referto) e Pietrini i martelli e naturalmente De Gennaro libero.
Primo set equilibrato con le squadre molto ravvicinate nel punteggio e con l’Italia in grado di piazzare il break decisivo solo nel finale riuscendo comunque ad aggiudicarsi il parziale per 25-21 chiudendo grazie a un ace di Fahr. Nel corso della frazione Mazzanti ha sostituito la palleggiatrice inserendo l’ex UYBA Orro al posto di Malinov.
Secondo set iniziato con la conferma della palleggiatrice sarda nel sestetto, col passare dei minuti Mazzanti ha poi inserito Folie al posto di Fahr e Chirichella per Danesi. La rotazione degli effettivi da parte del CT ha fatto sì che la squadra proseguisse sulla strada già intrapresa in precedenza riuscendo così a portarsi sul 2-0 grazie al 25-16 decretato da un muro di Folie alla seconda palla set.
Terzo e ultimo set che ha visto scendere in campo anche il capitano Miriam Sylla per una passerella conclusasi sul 25-15 e il conseguente 3-0 senza particolari sussulti.

ITALIA-ARGENTINA: 3-0 (25-21, 25-16, 25-15)
Italia: Malinov, Egonu 17, Danesi 1, Fahr 7, Pietrini 9, Bosetti 10, De Gennaro (L). Orro 1, Folie 8, Chirichella 3, Sylla 3, Sorokaite. All: Mazzanti
Argentina: Rodriguez 5, Nizetich 8, Farriol 2, Lazcano 3, Mayer 1, Mercado 7, Rizzo (L). Bulaich 6, Fortuna, Germanier, Nosach, Herrera 1, All: Ferraro
Arbitri: Rodriguez (ESP), Liu (CHN)
Durata set: 26’, 24’, 22’
Italia: a 6 bs 10 mv 11 et 19.
Argentina: a 2 bs 8 mv 3 et 16.

IL CALENDARIO DELL’ITALIA
Italia-Russia 3-0
Italia-Turchia: 3-1
Argentina 3-0
Cina (31/7, ore 14.45) 
Stati Uniti (2/8, ore 04.05)

I GIRONI
Pool A: Giappone, Serbia, Brasile, Corea del Sud, Repubblica Dominicana, Kenya
Pool B: Cina, Stati Uniti, ROC, Italia, Argentina, Turchia 

LA FORMULA
Dodici squadre partecipanti divise in due pool da 6. Le prime 4 di ciascuna pool si qualificano per i quarti di finale. La prima di una pool affronta la 4 dell’altra. Le seconde e le terze verranno accoppiate con un sorteggio

Laura Paganini
(foto Federvolley)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here