17.5 C
Comune di Varese
Home Rubriche A Tokyo2020: i varesotti Olimpiadi, softball: Giappone troppo forte per l’Italia (5-0). Contro Messico e Canada per sperare

Olimpiadi, softball: Giappone troppo forte per l’Italia (5-0). Contro Messico e Canada per sperare

0
Olimpiadi, softball: Giappone troppo forte per l’Italia (5-0). Contro Messico e Canada per sperare

Troppo forti le campionesse in carica del Giappone per la Nazionale italiana di softball che incappa nella terza (e più dolorosa) sconfitta consecutiva alle Olimpiadi di Tokyo 2020: le nipponiche s’impongono 5-0 e tengono il passo degli USA in testa al girone.

Nel primo inning le azzurre cominciano col piede premuto sull’acceleratore e la lanciatrice Alexia Lacatena si rende subito protagonista di tre eliminazioni. L’attacco italiano si dimostra invece più efficace e la Vigna riesce rapidamente ad arrivare in terza base, ma la terza eliminazione ad opera della pitcher Fujito determina la fine della prima ripresa. La parità persiste anche nei due inning successivi, ma l’Italia spreca troppo e il Giappone (che cambia pitcher inserendo una Goto particolarmente in giornata) non perdona .

Nel quarto inning, infatti, Harada conquista la prima base e il fuoricampo di Yamamoto porta avanti la nazionale del Sol Levante sul 2-0. L’Italia prova a reagire, ma la Goto incanala altre tre eliminazioni consecutive e si passa al quinto inning con le azzurre sotto di due punti. Proprio nella quinta ripresa il Giappone ferma la sua marcia ma, ancora una volta, l’Italia (con Cacciamani che sostituisce Lacatena) spreca l’attacco vanificando l’avanzata della portacolori dell’Inox Team Saronno Fabrizia Marrone in seconda base.

Errore che viene subito punito dal secondo fuoricampo nipponico che, questa volta, vale addirittura tre punti: homerun di Fujita e punti messi a segno da Yamamoto e Naito per il 5-0. L’Italia prova a reagire portando Fama in seconda base e Carosone in prima, ma Giulia Longhi viene eliminata alla prima battuta (terza eliminazione dell’inning) e l’Italia resta sotto di cinque lunghezze.

Nell’ultimo inning la difesa azzurra blocca l’attacco nipponico regalando all’Italia qualche momento di speranza, ma Andrea Filler riesce solo a raggiungere la prima base prima dell’eliminazione di tre sue compagne che sanciscono la fine ufficiale del match. Resta il rammarico, anche questa volta, perché le azzurre hanno dimostrato di poter tenere testa alle campionesse olimpiche in squadra, ma per raggiungere il loro livello serve ancora qualcosa.

Terzo ko per l’Italia che vede ora complicarsi non poco la situazione del girone anche se, a conti fatti, è ancora possibile sperare di accedere alla finale per il bronzo. Il Canada, grazie alla vittoria 7-1 sull’Australia, consolida la terza posizione e lascia propria l’Australia in bilico; contro Messico e Canada le azzurre dovranno gettare il cuore oltre l’ostacolo per strappare il quarto posto nel girone.

RISULTATI 3^ GIORNATA

Australia-Canada 1-7
Messico-USA 0-2
Giappone-Italia 0-4

CLASSIFICA

Giappone 3-0 (16-3)
USA 3-0 (5-0)
Canada 2-1 (11-2)
Australia 1-2 (3-15)
Messico 0-3 (0-8)
Italia 0-3 (0-8)

PROSSIMI IMPEGNI

Italia-Messico (25/07 ore 13.00)
Canada-Italia (26/07 ore 07.30)

Matteo Carraro
(foto skysport.it)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here