Musso: “Onore a Chieri ma ci siamo persi nelle cose semplici”, Escamilla: “Poco ordinate”

0
40

È piuttosto amareggiato al termine della sfida con Chieri, valsa una sconfitta per 3 a 0, Marco Musso: “Dobbiamo essere sinceri non ci aspettavamo una Chieri così solida e così lucida, onore a loro per tutto il lavoro fatto nonostante le mille difficoltà avute, noi però non ci siamo mosse con la dovuta attenzione, abbiamo faticato a trovare il punto nel momento in cui serviva, basta vedere i finali del primo e del secondo set, e quello che mi fa più rabbia è l’approccio, l’avvio, dobbiamo sempre rincorrere e rincorrere non è mai facile, se iniziassimo ad andare davanti probabilmente poi sarebbe un’altra gara”.

Amarezza anche sul volto della schiacciatrice Escamilla: “Chieri ha fatto una grande partita, sono state molto più ordinate di noi, però dal canto nostro noi siamo state disordinate, ci siamo perse via, la combinazione muro – difesa non ha funzionato come avrebbe dovuto soprattutto sul loro opposto, ma spiace anche perché in allenamento avevamo provato delle cose che poi non sono uscite, vedi errori in battuta dovuti al voler a tutti i costi portarle a ricevere lontano da rete perché poi con alzate staccate fanno più fatica, peccato, siamo dispiaciute. Ora ripartiamo da Scandicci, sappiamo che è una gara tosta ma conosco la mia squadra e so che se esprimiamo il nostro gioco, possiamo giocarcela”.

Mariella Lamonica

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here