21.4 C
Comune di Varese
Home Città di Varese La settimana del Città di Varese: tre bomber e tanto altro. Caronnese da fare, Legnano e Castellanzese alla finestra

La settimana del Città di Varese: tre bomber e tanto altro. Caronnese da fare, Legnano e Castellanzese alla finestra

0
La settimana del Città di Varese: tre bomber e tanto altro. Caronnese da fare, Legnano e Castellanzese alla finestra

Quella appena passata è stata senza dubbio la settimana del Città di Varese che ha rubato le luci della ribalta del calciomercato a suon di colpi prestigiosi. La commissione mercato biancorossa, anche se non è riuscita ad esaudire in toto le richieste di mister Rossi, ha allestito una rosa davvero interessante e per i prossimi giorni sono attesi ulteriori colpi per puntellare laddove ce ne sia il bisogno.

Varese attivo fin da lunedì con il doppio annuncio di Alessandro Baggio e Francesco Cantatore, rispettivamente un difensore classe ’02 un centrocampista (’93) di esperienza e sostanza. Annuncio che è stato replicato qualche giorno dopo con gli arrivi del jolly difensivo Gabriele Premoli (’98) e il centrocampista col fiuto del gol Andrea D’Orazio (’97). Il colpo grosso è stato però tenuto per il weekend e, nella giornata di venerdì, è arrivata l’ufficialità di tre bomber per fare un salto di qualità nel reparto offensivo: Giulio Ebagua continuerà a vestire i colori biancorossi e sarà affiancato da Roberto Cappai e Luca Di Renzo. Tre giocatori che sanno segnare, con tantissima esperienza (parliamo di, rispettivamente, un classe ’86, un classe ’89 e un classe ’90), spirito di sacrificio e che risulteranno estremamente preziosi per mister Rossi.

Ora, per Alessandro Merlin, si prospettano giornate altrettanto intense per rinforzare la squadra con i giusti tasselli, verosimilmente under: potrebbero arrivare alla corte biancorossa almeno un paio di centrocampisti, qualche riferimento offensivo e un altro difensore. Sta di fatto, comunque, che il Città di Varese è praticamente pronto per cominciare la sua seconda avventura in Serie D; con ben altre ambizioni rispetto alla stagione precedente.

Dopo aver messo a ferro e fuoco il mercato nei primissimi giorni di luglio, la Castellanzese si è concessa qualche giorno di “riposo” e il ds Salvatore Asmini si è limitato ad ufficializzare l’attaccante classe ’02 Christian Tramutoli dalla Primavera del Renate. I neroverdi hanno poi ufficializzato la lista dei calciatori che non rientrano nel progetto tecnico 2020/21: Bigotto Francesco, Chilafi Arijan, Cirenei Matteo, Concina Jacopo, Corti Niccolò, Fusi Pietro, Ghilardi Andrea, Gulinelli Federico, Indelicato Daniele, Marchio Andrea, Mecca Bryan, Molinari Nicolò, Negri Mattia, Ornaghi Filippo, Perego Alessandro, Porro Andrea, Tagliamonte Luigi, Zazzi Federico. Mercato finito? Assolutamente no, e Andrea Ardito potrà ben presto contare su nuovi innesti.

Come aveva raccontato Vito Cera la scorsa settimana, anche il Legnano ha rallentato il ritmo e alla corte di Munafò (leggi qui la presentazione di giovedì sera) sono arrivati quattro giovani di interessantissima prospettiva: Andrea Confalonieri (’01), Nicolò Gambino (’02), Alberto Barazzetta (’02) e Andrea Robbiati (’02). Proprio quest’ultimo è il profilo più interessante dato che l’ex capitano della Primavera del Monza (fisico statuario di 1.90) nasce come centrocampista ma è capace di adattarsi a giocare anche in mezzo alla difesa. Gambino è un altro jolly, a trazione offensiva, che nell’ultima stagione è stato protagonista con la maglia del Pont Donnaz, mentre il centrocampista Confalonieri dal Gozzano è stato strappato ad una concorrenza agguerrita. Barazzetta, infine, è un’ala destra di scuola Inter che proviene dalla Primavera del Brescia.

Infine la Caronnese che, al momento, resta ancora dietro le quinte. Il ds Raffaele Ferrara si sta muovendo con sicurezza e pazienza per allestire la miglior squadra possibile da consegnare a Manuel Scalise; al momento non è stato emesso alcun comunicato dalla società rossoblù, ma delle ufficialità “ufficiose” ci sono. Resteranno sicuramente a Caronno Pertusella capitan Corno (particolarmente adatto al gioco offensivo di Scalise), il trequartista Daniele Rocco, i centrocampisti Tommaso Putzolu e Alessandro Vernocchi e i difensori Francesco Coghetto, Brian Ismael Yamba, Niccolò Gualtieri, Andrea Galletti e Maurizio Cosentino.

Ferrara aveva poi promesso due attaccanti di categoria e così è stato: nella prossima stagione vestiranno la maglia della Caronnese Roberto Esposito (’94), attaccante esterno reduce da una buona stagione con la Virtus Bergamo in cui ha segnato 8 gol, e Domenico Vitiello (’96), altro esterno col vizio del gol. La società di Umberto Gambaro comincia dunque a muovere i suoi primi passi e nei prossimi giorni arriveranno altri colpi.

Matteo Carraro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here