Valceresio giovani, anno tre. Il Basket Valceresio già scalpita per ricominciare la stagione e coach Bruno Bianchi, ormai espertissimo “driver”, ha il suo daffare per tenere a freno l’entusiasmo dei suoi giovanissimi che non vedono l’ora di scendere in pista per cominciare la stagione.
Entusiasmo, tantissimo e non solo – conferma coach Bianchi -. Insieme a quello, elemento che sarà indispensabile e trascinante per una squadra di giovanissimi, i miei Under sono pronti a raccogliere le tante sfide in programma: trovare spazio, minuti di gioco importanti, responsabilità e in sintesi visibilità in un campionato formativo come la CGold. Un campionato che come, tutti gli addetti ai lavori ormai sanno, noi di Basket Valceresio affrontiamo in “modalità palestra”, ovvero offrendo ai ragazzi tutte queste opportunità di crescita sviluppandole attraverso un lavoro tecnico-tattico di alta qualità”.

Detto questo, con quale squadra sarete al via?
“Il gruppo per la stagione 2021-2022 è quasi ultimato anche se – continua il tecnico ex-Pallacanestro Varese e Bosto -, mancano ancora un paio di innesti in posizioni delicate. Il “buco” più importante da riempire è quello del playmaker titolare per il quale siamo in trattativa con Luca Bellotti, regista di grandi qualità che ho già allenato con reciproca soddisfazione proprio a Valceresio. Speriamo che sciolga in fretta le riserve perchè Luca, in uscita da Venegono in CSilver, risponde in modo perfetto all’identikit anche perchè sarebbe un eccellente maestro per il suo cambio: Federico Bianchi, classe 2001. Nei ruoli di guardie schieriamo la coppia Giglio, già con noi lo scorso anno, e Dawi, classe 2000, prodotto delle giovanili di Saronno, giocatore interessante fisicamente e atleticamente che merita una “chance”. In ala piccola abbiamo il duo Montano, classe 2001, a mio parere un buonissimo prospetto, che in uscita di Academy Varese ci ha scelti per la sua prima esperienza vera nella categoria senior, e abbiamo confermato Cucchi, già con noi lo scorso campionato. Poi, per questi ruoli da esterno è aperta la trattativa con Ganna, classe 2001, prodotto ABA Legnano, ragazzo davvero interessante che ci piacerebbe facesse parte del nostro gruppo. In ala grande abbiano confermato Tosi e stiamo cercando di convincere Edoardo Veronesi, prodotto Robur et Fides, classe 2003. Infine, nello spot di lunghi da piazzare sotto canestro abbiamo confermato totale fiducia a Iaquinta e al suo cambio Ahmed Nasreldin, un altro Under che, dotato di notevoli mezzi fisici e atletici, è sulla rampa di lancio per produrre ulteriori miglioramenti e passi avanti”.

Obiettivi stagionali?
“I traguardi prefissati, argomentando di un gruppo di giovani alcuni dei quali saranno alla prima apparizione in categoria, sono quelli di sempre: migliorare, migliorare, migliorare e con un duro lavoro in palestra – ci alleneremo 4 volte la settimana -, provare a centrare l’obiettivo che, come di consueto, è rappresentato alla salvezza. Traguardo che non sarà semplice  da raggiungere perchè la formula prevede un aumento delle squadra retrocedenti che rispetto al 2021 passano da 3 a 5. Insomma: ci sarà da lottare, sudare come non mai, ma – conclude serenamente il buon Bruno -, siamo convinti che passione, atteggiamento e mentalità positiva ci aiuteranno a “sfangarla” anche questa volta”.

Massimo Turconi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui