Qualche giorno fa ci aveva confidato che la sua esperienza al Città di Varese poteva finire. Che con l’arrivo del nuovo mister qualcosa non gli tornava e probabilmente le strade di Francesco Viscomi e dei biancorossi si sarebbero divise.
Dopo la panchina di ieri contro l’Arconatese tutto stava prendendo forma e oggi l’annuncio ufficiale sul suo profilo personale:

Non certo per volere mio ma oggi termina la mia esperienza al Citta di Varese. Ringrazio tutti i tifosi per l’affetto e la vicinanza che come sempre mi hanno mostrato in questi mesi dove le cose non son andate come avremmo voluto tutti. Ci tengo a ringraziare anche la mia famiglia e i miei veri amici che mi hanno sempre sostenuto. Me ne vado con la consapevolezza di averci messo tutto me stesso nel bene e nel male… e con una certezza che Varese come sempre ha fatto si rialzerà!
… Da domani si riparte per una nuova avventura carico a 3000 con la fame e determinazione di sempre. #13

Questo il saluto di Viscomi ai tifosi del Città di Varese e alla città, la sua città. Ci ha promesso un’intervista in cui ci racconterà come sono andate le cose e il dispiacere che prova nel dover lasciare nuovamente la maglia biancorossa.
… vi terremo aggiornati

Michele Marocco

2 Commenti

  1. Nella situazione di classifica in cui si trova la squadra, 8 punti dalla salvezza senza passare per i playout, “il città di Varese fa fuori Viscomi”. Qualcosa non mi torna, il ns capitano, giocatore di esperienza e carisma per la categoria. Penso che, non solo io, ma molti tifosi si aspettino delle motivazioni in merito a questa decisione da parte della società che non comprendo assolutamente. Forse a qualcun’ altro andava dato il ben servito.

Rispondi a Michele Cancella la risposta

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui