Home Basket Il Basket Busto non si ferma e batte anche Cusano in amichevole

Il Basket Busto non si ferma e batte anche Cusano in amichevole

0
Il Basket Busto non si ferma e batte anche Cusano in amichevole

Continua senza sosta il pre campionato della AB Basket Busto Arsizio che, dopo la serata di presentazione al Wolf Pub nella quale c’è stato un incontro, un ponte, tra passato e presente con i protagonisti della prima squadra di quest’anno a stretto contatto con i grandi campioni della Omega Bilance di quasi quarant’anni fa, vede i ragazzi di coach Mazzetti prosegue nel lavoro di amalgama e crescita di una squadra completamente nuova, per un progetto totalmente rinnovato.

Un lavoro che passa dall’allenamento settimanale ma anche dalle amichevoli che sono tappe fondamentali di avvicinamento alla data segnata in rosso sul calendario, quel 25 settembre nel quale si consumerà la prima giornata del campionato di C Gold e molto di più, il derby contro la rivale BBG Gallarate in quel del PalaEsse Solar di via Sottocosta a Crenna.

Un percorso per Busto che, come ultima tappa in senso temporale, è passato dall’amichevole di domenica contro il CSC Cusano e l’AB ha vinto per 74-54 dopo ben 45′ effettivi. Una partita nella quale, a fare da grande protagonista e dare un assaggio di quelle che sono le sue qualità tecniche è stato il lituano Sarunas Kulevicius, che ha chiuso il match da mattatore della serata con 23 punti.
Con lui una buona prova anche di Albique e Ben Salem, per una Busto che, dopo aver tentato la fuga nel primo quarto, lancia il sorprasso decisivo con il parziale del terzo periodo vinto 23-8 con cui ha chiuso i giochi.

La vittoria è partita innanzitutto dalla difesa, come i soli 54 punti segnati da Cusano dimostrano, in un aspetto che ha lasciato molto soddisfatto il secondo di Mazzetti, Daniele Piccolo, che parla così della prestazione ai microfoni societari: “Abbiamo proposto una difesa molto intensa, l’aspetto che più mi ha impressionato rispetto alle prime due uscite: quando abbassiamo il sedere e lavoriamo come sappiamo nella nostra metà campo, per gli avversari è davvero dura farci canestro. Nel secondo quarto abbiamo subito appena 7 punti, 30 nei primi tre periodi, dati molto significativi. Davanti, intanto, si iniziano a vedere cose molto interessanti e la condizione cresce piano piano, un buon segnale in vista della prima di campionato che è nemmeno tra due settimane. Questo vuol dire che stiamo mantenendo la tabella di avvicinamento alla gara d’esordio”.

I prossimi impegni per Busto vedono il torneo di Cermenate del 18-19 settembre, mentre salta definitivamente l’amichevole in programma mercoledì contro Oleggio, in quanto i piemontesi hanno vinto contro la Sangiorgiese, accedendo al turno successivo di Supercoppa Old Wild West, dove incontreranno Omegna.

Alessandro Burin
(Foto Basket Busto Arsizio)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here