Dopo l’ottima organizzazione messa a punto poco più di un mese fa per la Regata Europea di Qualificazione Olimpica e Paralimpica e per gli Europei Assoluti, la Città Giardino e la Canottieri Varese tornano protagoniste per la manifestazione più attesa dai talenti in erba, ossia il Festival dei Giovani, e sono pronte ad accogliere migliaia di giovani atleti che saranno accompagnati da staff tecnici e genitori in arrivo dall’intera Penisola.
Il canottaggio giovanile, dunque, dopo l’annullamento dell’edizione 2020 prevista a Ravenna e la rinuncia di Sabaudia per l’edizione 2021, si rimette in moto e lo fa nella nostra provincia, già palcoscenico di diversi Festival dei Giovani negli ultimi anni (a Corgeno di Vergiate nel 2008, 2012 e 2014 e a Varese nel 2009 e 2018, ad esempio). La kermesse del Festiva dei Giovani che è il più grande appuntamento remiero nazionale per quanto riguarda il settore giovanile Under 14 andrà in scena a Varese e sul suo lago dal 2 al 4 luglio.

Per l’occasione, il comitato organizzatore ha stipulato una convenzione con la Varese Convention & Visitors Bureau per facilitare la prenotazione degli alberghi per le squadre e le persone collegate al Festival dei Giovani che, quindi, sarà un’ulteriore occasione per promuovere il territorio della provincia di Varese, per farlo conoscere e apprezzare nonché per dare nuovo impulso e linfa al settore turistico, provato dai lunghi mesi di pandemia.

Per informazioni e qualunque necessità: tel. 0332.281944, [email protected], www.vareseturismo.it

Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui