E’ Giacomo Dentelli della Ciclistica Valenza il vincitore della prima edizione della Piccola Tre Vali Varesine riservata alla categoria Esordienti. La corsa è andata in scena a Villadosia di Casale Litta con la sinergia organizzativa tra Società Ciclistica Alfredo Binda presieduta da Renzo Oldani, l’amministrazione comunale di Casale Litta del sindaco Graziano Maffioli e l’Associazione Sportiva Casalese del presidente Paolo Soster.

Tre i giri da percorrere per i 130 partecipanti con il primo attacco firmato da Riccardo Colombo del Team Valle Olona, che riesce a guadagnare fino a 45” sul gruppo prima di essere ripreso nel corso della seconda tornata. Lo strappo posto a 1500 metri dalla conclusione allunga il gruppo e sul rettilineo di arrivo si presentano in nove con un leggero vantaggio sul plotone allungatissimo. La volata è incerta fino all’ultimo metro e bisogna attendere il fotofinish per eleggere come vincitore Giacomo Dentelli della Ciclistica Valenza, al primo successo stagionale, su Luca Morlino, piemontese del team GB Junior. Dodicesimo assoluto e vincitore nella graduatoria riservata agli Esordienti al primo anno è risultato Riccardo Farias del Pedale Senaghese.

Ordine di arrivo generale: 1) Giacomo Dentelli (Ciclistica Valenza) km 32 in 50’02” media 38,374, 2) Luca Morlino (GB Junior Team), 3) Marco Loda (Camignone), 4) Lorenzo Basso (Ciclistica Bordighera), 5) Kapil Martina (Camignone), 6) Francesco Baruzzi (Aspiratori Otelli), 7) Matteo Turrconi (Bustese Olonia), 8) Thomas Dighetti (Prealpino), 9) Nicolò Luciani (GB Junior Team), 10) Stefano Ganini (Madignanese Ciclismo).  

Esordienti primo anno: 1) Riccardo Farias (Pedale Senaghese), 2) Nicola Cerame (Castellettese), 3) Marco Rota (Bikers Petrosino), 4) Pietro Gerbaudo (Vigor), 5) Matteo Mori (Aspiratori Otelli), 6) Martino Cescato (Costamasnaga),7) Daniele Muratore (Ciclistica Bordighera), 8) Giulio Franceschini (Ronco Maurigi), 9) Leonardo Martuscelli (Rostese), 10) Nicolas Reccagni (Ronco Maurigi).

S.G.
(foto Giordano Azzimonti)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui