Con le sue 52 edizioni la Varese–Angera è una delle classiche del ciclismo giovanile per la categoria Allievi. Domani (domenica 28 marzo) il Velo Club Sommese del presidente Silvio Pezzotta manderà in scena ancora una volta questa manifestazione che aprirà la stagione lombarda per gli Allievi.

Il tracciato è quello classico, dopo la partenza alle ore 10 da Varese ci sarà un tratto in linea di 24 chilometri prima di iniziare il circuito finale passando da Angera, Ranco (sede del Gran Premio della Montagna), Uponne e Angera, da ripetere per quattro volte. Rispetto alle edizioni passate quest’anno l’arrivo, a causa della pandemia, sarà nella zona industriale di Angera, in via Verdi, dopo 61 chilometri di corsa. Tra le novità di questa edizione l’inserimento della gara nelle prove del Giro della Provincia di Varese, manifestazione in prove multiple che inizierà domani per poi proseguire durante la stagione nel Varesotto. Saranno 200 gli atleti in gara, tra loro anche alcune ragazze, tutti con l’intento di inserire il proprio nome nel prestigioso albo d’oro della gara che negli ultimi anni vanta anche i nomi di Filippo Ganna e Andrea Piccolo.  

Nella foto di Giordano Azzimonti la premiazione dell’ultima edizione della gara (2019) con il vincitore Filippo Borello (Pedale Senaghese Piemonte). 

SG

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui