Il CRL ha definito le modalità per lo svolgimento di allenamenti congiunti e per la richiesta di autorizzazione per le gare amichevoli. Ecco di seguito come si può procedere.

Allenamenti congiunti

Su richiesta della Lega Nazionale Dilettanti, la F.I.G.C. ha concesso il nullaosta in ordine all’applicazione in deroga dell’art. 34, comma 1, del Regolamento di Lega, nella parte inerente lo svolgimento dei c.d. “allenamenti congiunti”. Questi ultimi, pertanto, fino alla conclusione dell’emergenza sanitaria da Covid-19 temporalmente prevista dalle Autorità Governative, potranno essere effettuati da Società diverse senza alcun obbligo di preventiva autorizzazione, così come previsto, invece, per le gare amichevoli e i tornei.
Quanto sopra, ovviamente, è subordinato al pieno rispetto delle indicazioni emanate con i Protocolli per la ripresa di allenamenti e attività di squadre dilettantistiche e professionistiche.

Gare amichevoli attività di base

Per organizzare gare amichevoli per l’attività di base bisogna inviare richiesta redatta sull’apposito modulo all’Ufficio Tornei S.G.S. – mail [email protected] entro le 24 ore precedenti la partita.

Gare amichevoli attività agonistica – S.G.S.

Per organizzare gare amichevoli per l’attività agonistica giovanile bisogna inviare richiesta redatta sull’apposito modulo all’Ufficio Tornei S.G.S. – mail [email protected] per ragioni organizzative e per poter provvedere alla designazione arbitrale 5 giorni prima della partita.

Gare amichevoli attività Dilettanti

Per organizzare gare amichevoli per l’attività dei dilettanti bisogna inviare richiesta redatta sull’apposito modulo all’Ufficio Sportello Società – mail [email protected] per ragioni organizzative e per poter provvedere alla designazione arbitrale 5 giorni prima della partita.

Sino alla fine della stagione 2020/21, stante la particolare situazione, la tassa approvazione viene ridotta al minimo pari a € 1,00 – restano invariate le spese arbitrali. Tutta l’attività dovrà essere svolta nel massimo rispetto di quanto previsto dal protocollo vigente, fra cui porte chiuse e senza utilizzo degli spogliatoi, e delle norme governative.
Per quanto riguarda l’organizzazione di Tornei seguirà a breve nota esplicativa.

Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui