Tra i tanti Open Day che stanno prendendo avvio, ci sono quelli proposti dall’Fbc Saronno, Uboldese e Ardor Lazzate.
L’Fbc Saronno vuol far crescere il suo vivaio, iniziando a pensare alla prossima annata. Tutti gli open day si svolgeranno seguendo le regole di distanziamento sociale e contenimento della diffusione del Coronavirus: le sedute si terranno al centro sportivo Matteotti di via Sampietro.
Diverse le giornate dedicate ai più piccoli: si inizia mercoledì 1° luglio alle 18 con i nati nel 2009, 2010, 2011; giovedì 2 luglio, alle 18, è la volta dei 2006,2007 e 2008; giovedì 9, alle 18.30, toccherà ai nati nel 2004 e 2005; sabato 11 luglio doppia sessione: alle 10 si presenteranno i nati nel 2015, 2014 e 2013; alle 15, toccherà ai 2008, 2009 e 2010.

Dall’1 al 6 luglio, divisi per categorie, i giovani atleti saranno accolti al centro sportivo di via Manzoni dai tecnici dell’Uboldese. Il 4 luglio sarà la volta anche delle ragazze, con un open day a loro dedicato a partire dalle 18.

L’Ardor Lazzate, invece, ha aperto le iscrizioni per i ragazzi classe 2013, 2014 e 2015: uno staff di istruttori esperti e qualificati alleneranno i giovani. Per ogni informazione si può scrivere una mail a [email protected].

Silvia Galli

1 commento

  1. Peccato NON si possono fare.
    Stagione Sportiva 2019 – 2020
    COMUNICATO UFFICIALE N°98 del 16/06/2020
    RADUNI E PROVINI PER SOTTOPORRE A PROVA GIOVANI CALCIATORI/CALCIATRICI
    Con riferimento alle Norme relative ai Raduni organizzati dalle Società e a Provini effettuati nella propria sede per sottoporre a prova giovani calciatori all’interno del proprio gruppo squadra, considerato quanto attualmente previsto dalle Linee Guida Ministeriali per lo svolgimento dell’attività di allenamento per gli sport di squadra e dei relativi Protocolli attuativi emanati dalle Federazioni competenti, atteso che durante l’attività di allenamento consentita dalle predette norme è possibile coinvolgere esclusivamente giovani calciatori tesserati per la stessa società che organizza l’allenamento, si precisa che fino a diversa comunicazione conseguente ad eventuale modifica delle norme di svolgimento degli stessi sport di squadra, i Raduni ed i Provini così come espressamente previsti dalle norme federali non possono ovviamente essere autorizzati.
    Pertanto, qualsiasi “nulla osta” eventualmente rilasciato per permettere di svolgere attività di allenamento presso una Società diversa da quella di appartenenza del giovane calciatore/calciatrice è privo di qualsiasi effetto e validità fatto salvo quanto previsto ai sensi del C.U. N. 97/2020 SGS relativo alla partecipazione ai Centri Estivi di giovani calciatori tesserati con vincolo pluriennale.
    Si ricorda altresì che, in ogni caso, per poter organizzare Raduni e/o per sottoporre a Prova Giovani calciatori/calciatrici (ovvero far partecipare giovani calciatori/calciatrici alle proprie sedute di allenamento) la Società deve essere stata preventivamente autorizzata dal Settore Giovanile e Scolastico della FIGC, secondo quanto stabilito dal CU n°1 SGS della corrente stagione sportiva, così come rinvenibile dall’elenco dei Club autorizzati consultabile al seguente link:
    https://www.figc.it/it/giovani/sgs/regolamenti-e-normative/
    PUBBLICATO IN ROMA IL 16 GIUGNO 2020
    IL SEGRETARIO IL PRESIDENTE Vito Di Gioia Vito Tisci

Rispondi a Angelo Cancella la risposta

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui