Sembrava che la Serie B2 femminile 2020/2021 potesse essere ricchissima di squadre varesotte, con Orago, UYBA, Vivi Volley Induno e la neopromossa Focol Legnano ai blocchi di partenza. Orago, però, ha sfruttato al volo un’occasione irripetibile e ha lasciato la “truppa di B2” trasferendosi al piano di sopra, in Serie B1, dove sarà l’unica società della provincia con una formazione femminile.

Dopo tre anni di assenza, infatti, il presidente Gozzini ha alzato l’asticella delle ambizioni del club e, con un’operazione lampo, ha acquistato il titolo di B1 dalla Florens Vigevano dando così “alle ragazze l’opportunità di migliorarsi facendo esperienza in campionati più competitivi e difficili. D’altronde è dall’anno 2005 che “frequentiamo” le serie nazionali (9 anni in B1 e 6 anni in B2), 15 anni consecutivi di permanenza ad alto livello e sempre disputati con squadre Under 16/18. Un vero record”.  

Ora, dunque, si guarda più in grande in quel di Orago: “Naturalmente la disputa della Serie B1 alza anche le ambizioni di costruzione delle varie squadre e l’obiettivo principale ora diventa un rafforzamento di tutti gli organici, dall’Under 15 all’Under 19. I colloqui avuti nelle scorse settimane con le atlete già in organico sono stati molto positivi con la conferma di quasi tutte le ragazze in rosa e questo ci permette di avere già una base di partenza molto buona con la possibilità di concentrarci su innesti mirati nei ruoli un po’ scoperti numericamente o da rinforzare. Sono già in corso diverse trattative con società e atlete dall’Under 15 all’Under 19 che contiamo di ufficializzare molto presto. Teniamo aperte tutte le opportunità di atlete che si proporranno o si vogliono far visionare dal nostro staff tecnico (per info: [email protected] – 334 1976165)”, continua la nota societaria.

Quanto allo staff tecnico, il presidente Gozzini e il suo entourage stanno ancora valutando se continuare il rapporto con il Direttore Tecnico Ciro Zoratti, mentre gli altri allenatori sono stati confermati quasi in toto. Si punta, inoltre, ad allargare la compagine tecnica con l’inserimento di altri coach.
Confermata che la collaborazione con UYBA e nei prossimi giorni i dirigenti delle due società si ritroveranno per discutere i programmi futuri.

Infine, Orago ha ufficializzato che riprenderà l’attività in palestra a fine agosto.  “Il “Protocollo Fipav” diramato pochi giorni fa sulla base delle indicazioni nazionali è talmente impraticabile per svolgere un allenamento di squadra che abbia un senso che difficilmente, per quanto ci riguarda, opteremo per riaprire la palestra a giugno. Naturalmente se ci saranno modifiche tali da permettere di allenarsi senza grandi problemi lo comunicheremo immediatamente”.

Laura Paganini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui