L’Italia di Bergamaschi strappa un punto alla Danimarca

0
72

Finisce 0 a 0 la sfida tra Danimarca e Italia, gara valevole per la qualificazioni ai prossimi Europei. Osso duro per la ragazze di Milena Bertolini, sarebbe fondamentale strappare punti su un campo così difficile.
Nel primo tempo sono le padrone di casa a fare la partita con le azzurre che cercano di chiudere ogni spiraglio anche grazie al rientro, dopo tre mesi dall’infortunio al piede, di capitan Sara Gama. Buoni i primi quarantacinque minuti anche della varesotta Valentina Bergamaschi che sfrutta la sua velocità sia in fase difensiva sia in fase offensiva, sfornando anche un paio di cross invitanti per la compagna non solo di nazionale ma anche di club, Giacinti.
Nella ripresa la Danimarca alza i giri e sbatte per tre volte contro una Giuliani super decisiva, l’Italia prende coraggio, alza il baricentro e grazie anche all’ingresso di Girelli guadagna campo fino a presentarsi in più di un’occasione dalle parti di Christensen. La chance più ghiotta è quella di Bonansea che con il mancino trova l’opposizione del numero uno danese.
Quattro minuti di recupero, finisce 0 a 0.
È un buon punto per Gama e compagne che resistono alla capolista del girone, finora capace di andare a segno ben 49 volte, e che ora dovranno vincere a febbraio nel recupero contro Israele ma anche dare un’occhiata agli altri gironi, nonostante ciò l’Italia appare favorita tra le migliori seconde per staccare il pass per Euro 2022.

IL TABELLINO
Danimarca – Italia 0-0 (0-0)
Danimarca (4-4-2):
 M. Christensen, S. Andersen (dal 43? st Thomsen), S. B. Pedersen, Sevecke, Svava (dal 31′ st Holmgaard), N. Sorensen (dal 43′ st Thogersen), S. Troelsgaard, S. J. Pedersen, Snerle (dal 36′ st Moller); Madsen (dal 15? st Christiansen), Harder. A disposizione: Thisgaard, Larsen, Moller. Allenatore: Sondergaard
Italia (4-4-2): Giuliani, Bergamaschi, Fusetti, Gama, Bartoli, Galli (dal 12′ st Girelli), Caruso (dal 28′ st Rosucci), Giugliano, Cernoia; Bonansea, Giacinti (dal 45′ st Cantore).  A disposizione: Baldi, Aprile, Linari, Di Guglielmo, Tucceri Cimini, Boattin, Mascarello, Sabatino, Tarenzi. Allenatore: Bertolini.
Ammonite: Girelli, Pedersen, S. Pedersen, Sevecke, Troelsgaard

Mariella Lamonica

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here