La UYBA scioglie il “nodo abbonamenti”. Da oggi, infatti, chiunque lo desidera può richiedere i rimborsi dei biglietti/abbonamenti già acquistati per le partite non godute a causa degli annullamenti per l’emergenza Coronavirus. I rimborsi potranno essere richiesti in due modalità.

La prima è la classica, tramite voucher da utilizzarsi per gli eventi futuri e sono normati dal Governo per tutto il mondo dello sport e dello spettacolo nelle modalità e nelle tempistiche dettate dal DPCM del 17/03. La procedura va attivata esclusivamente online sul portale Vivaticket, che poi emetterà i voucher da utilizzare per acquisti di biglietti o abbonamenti nella prossima stagione. L’istanza di rimborso va effettuata entro il 27 maggio, salvo proroghe del Dcpm.
Agli interessati che scriveranno la propria richiesta a [email protected] (indicare nell’oggetto della mail “Voucher rimborso”) verrà poi inviata una e-mail con due PDF con i dettagli della procedura da seguire sul portale di Vivaticket.

La seconda modalità è “made in Busto” e pensata con uno sguardo positivo al futuro: chi lo volesse, può infatti decidere di ottenere il rimborso sotto forma di buono utilizzabile per acquistare la maglia ufficiale delle farfalle e tutto il materiale ufficiale della squadra. Il buono sarà di valore pari al prezzo dei biglietti non sfruttati o, per gli abbonati, pari al rateo dell’abbonamento non goduto. Il buono sarà valido per l’acquisto di materiale per una cifra complessiva pari al doppio del valore del buono stesso.
Per partecipare a questa iniziativa scrivere sempre a [email protected] indicando nell’oggetto della mail “Buono Merchandising” dall’1 all’8 giugno ed allegando i biglietti non sfruttati/abbonamenti. Una volta ricevuta conferma del valore del buono, ogni utente potrà poi scrivere direttamente a [email protected] per procedere con l’acquisto.
Le modalità “Voucher rimborso” e “Buono Merchandising” non sono in nessun modo cumulabili.

L.P.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui