Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Serie D

La Caronnese ricorda il suo amato patron: “Leader silenzioso”

Ore di lutto per la Caronnese. La squadra di mister Roberto Gatti sta preparando al meglio la partita di domenica contro il Verbania, ma il pensiero è rivolto al patron Augusto Reina, scomparso mercoledì sera alle 18, all’età di 79 anni. Reina era il presidente del sodalizio rossoblù da tantissimi anni, amava stare con i giovani e spesso lo si vedeva sugli spalti per assistere alle partite dei piccoli calciatori. Sempre sottolineava a inizio stagione l’importanza della Prima Squadra, con cui diversi anni ha sfiorato il sogno della Lega Pro, ma anche del settore giovanile fiore all’occhiello della Caronnese. Con Augusto Reina se ne va un presidente, un imprenditore, era il numero uno dell’azienda che produce il famoso liquore “DiSaronno”, un marito, un padre e un nonno. Una figura poliedrica che mancherà a tanti. Come molti sono coloro che l’hanno voluto ricordare.

Fabrizio Volontè (a nome della società Caronnese): “E’ stato un presidente con gradi doti umane, molto umile, che non ha mai voluto essere sotto i riflettori, ha ascoltato tutti, parlato con tutti”. Ha sempre partecipato non solo alle partite della prima squadra, ma anche dei più piccoli perché credeva nei giovani. Ha trasformato la Caronnese, cambiandole la pelle”.

Marco Gaburro (ex allenatore Caronnese): “Presenza molto silenziosa che diventerà un’assenza molto rumorosa. Era una persona che voleva bene al mondo Caronnese in maniera discreta e rispettosa, ma a modo suo passionale. Aveva una visione sua del ruolo del presidente. Un’assenza di questo tipo si farà sentire, in maniera molto più marcata per il mondo societario sportivo del mondo Caronnese”.

Achille Mazzoleni (ex allenatore Caronnese, attuale tecnico della Castellanzese): “Il presidente Reina era un leader assoluto con il “cuore di un capo e il coraggio di un drago”. Negli incontri avvenuti sul campo di Caronno o nella sua azienda ho ben stampato nella mia memoria tutti i progetti che voleva realizzare per la Caronnese e i tutti i suoi ragazzi! Aveva la capacità di rendere idee inimmaginabili in reali e semplici”.

Savona Calcio: “Il Presidente Sergio Sgubin, la dirigenza, i tecnici e i giocatori del Savona FBC porgono le più sentite condoglianze alla Società Calcistica Caronnese per la scomparsa del loro Presidente Augusto Reina”.

Verbania Calcio: “Dirigenti, staff tecnico e giocatori del Verbania Calcio partecipano al dolore immenso che ha colpito la Caronnese, nostra prossima avversaria Domenica 23 Febbraio nella venticinquesima giornata di campionato. Ci stringiamo alla famiglia ed alla società, per la perdita del loro presidente e stimato imprenditore Augusto Reina. Ci uniamo al cordoglio di tutto il mondo del calcio dilettantistico e a tutti loro esprimiamo le nostre più sentite condoglianze”.

Il funerale di Augusto Reina si terrà al Santuario Beata Vergine dei Miracoli sabato 22 febbraio alle 14.30. La partita Caronnese – Brusaport della Juniores Nazionale è stata rinviata.

Silvia Galli