Il Gorla Maggiore sarà ai blocchi di partenza della Promozione. Dopo settimane di incertezza e di punti di domanda, le nubi su Gorla Maggiore si sono diradate e finalmente si può dire ufficialmente che la società non chiuderà o venderà il titolo, ma proseguirà la sua corsa.
“Ho parlato con il presidente e mi ha comunicato la sua volontà di continuare nel progetto – spiega il DS Gianni Pasquali -. Ha avuto bisogno di qualche tempo per fare un’attenta valutazione e ora mi ha dato l’ok per ripartire. Adesso la palla passa a me e ai miei collaboratori: ci mettiamo al lavoro per costruire la rosa 2020/2021″.

Che squadra sarà? Alcuni ragazzi, vedi Puricelli e Farlsaperna, hanno già dato l’addio (andranno all’Arsaghese), mentre altri dovranno decidere il proprio futuro. “Rispetto all’anno scorso il budget è ridotto e sarà un gruppo un po’ ridimensionato e completamente nuovo – prosegue Pasquali -. A breve comincerò a parlare singolarmente con i ragazzi e sentirò le loro intenzioni e farò presente le mie idee. Dovremo ricostruire un blocco di giocatori e probabilmente ripartiremo da molti giovani“.

Infine, il discorso del mister: “Mi incontrerò con Contaldo e sentirò le sue intenzioni – conclude -. Quello che è certo è che il Gorla Maggiore ci sarà ancora e questa certezza mi dà la possibilità di riprendere a programmare. E’ una sfida che ho accettato di portare avanti”.

Laura Paganini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui