Your message has been sent, you will be contacted soon

Call Me Now!

Chiudi

Pallavolo

Campionato di A2 sospeso, Futura d’accordo. Forte: “Prima la salute”. Lucchini: “Provvedimento da prendere”

Nel primissimo pomeriggio di ieri, mentre la maggior parte delle squadre si trovavano già nella città in cui avrebbero dovuto disputare la gara di campionato di A1 e di A2, la Lega Pallavolo Serie A Femminile ha ufficializzato la sospensione dei campionati di A1 e A2 femminile dando seguito al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri sulle nuove norme previste per evitare l’ulteriore diffusione del Coronavirus.

Da più parti è arrivato l’assenso per la decisione presa e anche la Futura Volley Giovani si è allineata a questa posizione. Le cocche sapevano già da qualche ora che non sarebbero scese in campo per volontà di Olbia, formazione sarda che si è rifiutata di partire alla volta di Busto Arsizio per evitare rischi, e ad esprimere un parere su tutta questa vicenda sono stati il presidente biancorosso Franco Forte e il coach Matteo Lucchini.
Siamo d’accordo con la scelta della Lega per salvaguardare l’incolumità delle giocatrici, dell’allenatore e del pubblico stesso – spiega Franco Forte -. Solo facendo così si può evitare che il virus si espanda; la salute di tutti va sopra ogni cosa. Mi dispiace per tutte quelle squadre che erano già arrivate sul campo di gara e forse questa scelta andava fatta prima“.

Coach Matteo Lucchini aggiunge: “Due settimane fa siamo andati a giocare a Udine e ci eravamo posti il problema che potesse arrivare un comunicato a bloccare il campionato proprio mentre eravamo già il loco. E’ successo così domenica e mi dispiace per tutte quelle formazioni che si sono trovate in giro per l’Italia. Questo provvedimento andava preso, forse prima, ma andava preso perchè finora si erano messe delle pezze. E’ giusto interrompere i campionati e adesso aspettiamo nuove comunicazioni. Continueremo ad allenarci se sarà possibile e speriamo che tutto possa risolversi al più presto non solo per noi pallavolisti ma per tutti. Speriamo che vengano seguite da tutti le indicazioni date per fronteggiare questa situazione“.

L.P.
(foto Giovanni Pini)