Sim Sander Vene anche oggi fermo ai box per una contrattura alla schiena. Per precauzione nessun allenamento per l’ala estone, la sua situazione viene comunque monitorata ora dopo ora dallo staff  medico di Pallacanestro Varese. Il resto della squadra invece da ieri è tornato al lavoro agli ordini di coach Attilio Caja dopo la pausa dello scorso fine settimana che è sicuramente servita per ritemprarsi fisicamente e psicologicamente.

Con la firma del prolungamento di contratto fino al termine della stagione di Ingus Jacovics e il recupero di Jason Clark nel ruolo di guardia tiratrice, la squadra si sta preparando per affrontare già sabato la capolista, quella Virtus Bologna finora imbattuta in Campionato ed Eurocup; la prima di una serie di partite ardue e difficili che vedranno impegnati i biancorossi nelle prossime settimane, dopo le Vu Nere domenica 27 ottobre arriverà a Masnago l’Happy Casa Brindisi di Adrian Banks, vincitrice nella sfida con Milano. Segafredo Bologna la squadra della stella serba Milos Teodosic, un gruppo che finora in questa prima fase della stagione non ha sbagliato nulla e prosegue dritto il suo cammino.

Intanto c’è tempo fino a giovedi’ mattina per aderire alla trasferta organizzata da Il Basket Siamo Noi che seguirà sabato Ferrero e compagni a Bologna, fischio d’inizio della partita alle 19.00 al Paladozza. Chi fosse interessato può prenotare alla mail [email protected]

 Benedetta Lodolini 

Foto Pallacanestro Varese