Home UYBA Volley UYBA forza 4° posto: Casalmaggiore ko 3-1 con una super Meijners

UYBA forza 4° posto: Casalmaggiore ko 3-1 con una super Meijners

0
UYBA forza 4° posto: Casalmaggiore ko 3-1 con una super Meijners

BUSTO ARSIZIO – Era una sfida da vincere e le farfalle l’hanno vinta: la UYBA si sbarazza di Casalmaggiore per 3-1 (25-21, 30-32, 25-23, 25-16) eliminando così di fatto le casalasche dalla corsa per il quarto posto. Ora il quarto posto è appannaggio di Busto che ha 45 punti, gli stessi di Monza che in questo fine settimana osserva un turno di riposo e ha un quoziente set peggiore delle bustocche. Tutto si deciderà nell’ultima giornata della stagione regolare prevista per sabato prossimo con la UYBA impegnata a Conegliano e Monza in casa contro Bergamo che stasera ha battuto mi po’ a sorpresa in tre set Scandicci (47 punti); le toscane chiuderanno la regular season tra le mura amiche contro Brescia.
Mattatrice della serata è una Meijners a dir poco stratosferica con 31 punti (3 muri e 1 ace) messi a segno che ha premiato la scelta di coach Mencarelli di schierarla ancora come opposto titolare al posto di Grobelna, rimasta in panchina per l’intera gara. Positive le prove anche di Herbots (16 punti e il 34% in attacco) e di Samadan, tornata titolare dopo l’infortunio e autrice di 10 punti (31% in attacco, 2 ace e 3 muri).
Ora la testa di Gennari e compagne e dei tifosi è a martedì alle ore 20.30 (clicca qui per info sui biglietti) quando al Palayamamay è in programma la finale di ritorno di Coppa Cev contro le rumene dell’Alba Blaj, già battute all’andata per 3-0. Con due set la Coppa Cev tornerebbe a Busto Arsizio per la terza volta dopo il 2010 e il 2012.

LA GARA IN PILLOLE – Dopo un primo set vinto con un bellissimo scatto finale grazie all’apporto fondamentale di Meijners (25-22), nel secondo set le farfalle rincorrono a lungo prima di impattare sul 12-12 con la solita Meijners; la lunghissima fase punto a punto ha fine soltanto sul 30-32 per le avversarie lasciando un po’ di amaro in bocca alla UYBA per i molti set ball sprecati. Nel terzo set Busto resiste al ritorno di Casalmaggiore e poi confeziona lo scatto vincente (25-23). Tutto più facile, invece, nel quarto set quando, dopo il largo vantaggio accumulato, arriva anche il 25-16 di una strepitosa Meijners.

FOTOGALLERY UYBA-Casalmaggiore by Molinari 18 comino orro UYBA-Casalmaggiore by Molinari 08 samadan UYBA-Casalmaggiore by Molinari 16 meijners samadan

 

 

 

I SESTETTI – La UYBA si presenta in campo con Orro in regia, Meijners opposto preferita a Grobelna ancora una volta, Bonifacio e Samadan al centro, Gennari ed Herbots in banda e Leonardi libro. Casalmaggiore di coach Gaspari risponde con Skorupa palleggiatrice, Cuttino opposto, Arrighetti e Kakolewska al centro, Caterina Bosetti e Carcaces schiacciatrici e Spirito libero.

LA DIRETTA 

QUARTO SET – Il set si apre benissimo per le padrone di casa (3-0) che si godono una Meijners in grandissima serata. La UYBA mantiene un buon vantaggio (6-2) e Meijners è una vera sentenza per le avversarie (8-5). Ma la Pomì torna in partita con l’errore di Herbots e grazie alla solita Carcaces (9-8). Le farfalle non perdono la bussola e tornano a spingere con Meijners (11-9) e vanno sul +4 del 13-9 con l’ace di Bonifacio su Bosetti dopo il quale Gaspari chiama time out. Gennari e poi Herbots lanciano la UYBA (16-10) che non si ferma più e con Herbots raggiunge quota 20 (20-13). La solita Meijners dà il 25-16 definitivo.

TERZO SET – Due errori di Cuttino danno il 3-1 alla UYBA che poi vola sul +3 del 5-2 con il muro di Orro su Bosetti. Alla ripresa del gioco dopo un time out chiesto da Casalmaggiore, Meijners tiene alla larga le sopiti (7-5) e lo stesso fa Bonifacio per l’8-6. Meijners e l’errore di Kakolewska danno l’allungo del 10-6 a Busto che con Bosetti trema un po’ (11-10) ma poi riprende la retta via con Herbots e Samadan (13-10) e si mantiene saldamente in vantaggio con Meijners, il muro su Bosetti di Samadan e approfittando di un pasticcio ospite (16-12). Gaspari chiama time out ed Herbots non si lascia intimorire mettendo a terra il servizio del 17-12. La UYBA è lanciatissima  (18-12) e Casalmaggiore cambia in palleggio (dentro Pincerato per Skorupa). Quando Cuttino accorcia sul 18-15 Mencarelli stoppa il gioco. Ma le casalasche non accennano a fermarsi e con Carcaces si spingono fino al -1 del 20-19 mettendo pressione alle farfalle. La Pomì però non fa i conti con Meijners che si carica la squadra sulle spalle (24-22) e mette a terra anche il 25-23.
Statistiche set: 8 punti per Meijners con il 38% in attacco e un ace. Dall’altra parte positive Bosetti e Carcaces con 5 punti a testa.

SECONDO SET – La UYBA è costretta a rincorrere perché Carcaces fa male (3-5) e Meijners, su un alzata in po’ imprecisa di Orro, sbaglia (3-6). Busto però è viva e risale con la solita Meijners (5-6) al termine di un’azione lunga e con difese spettacolari delle farfalle. Il muro di Gennari fa rimanere a contatto le farfalle che, tuttavia, subito dopo scivolano indietro punite da Bosetti (7-11); Mencarelli opta per il time out. A suonare la carica sono Meijners ed Herbots che riportano in scia la UYBA (11-12) e a far gioire il Palayamamay per il 12-12 è il muro di Meijners su Bosetti. E’ sempre lei, poco dopo, a firmare il sorpasso del 13-12. Si apre qui una lunga fase di equilibrio tra le due squadre: il 16-16 è firmato Samadan, il 18-18 Herbots e il 22-22 Bonifacio che sembra essersi accesa dopo una fase non incisiva. Meijners annulla il primo set ball della Pomì (24-24) e Gennari ne conquista uno per le biancorosse (25-24) che è annullato a sua volta dalle ospiti (25-25). Samadan in fast non perdona (26-25), mentre Leonardi ed Herbots pasticciano (26-26). Il botta e risposta continua con Meijners e Bosetti a segno (27-27) che non sbagliano anche per il 28-28. Gennari è murata (29-30) ma dall’altra parte Carcaces manda out (30-30). Un pasticcio delle farfalle costa il 30-32.
Statistiche set: 9 punti per una scatenata Meijners (50% e un muro) seguita dai 5 di Herbots (25% in attacco). Per Casalmaggiore 8 punti per Bosetti (50%).

PRIMO SET – Inizio sprint della UYBA che si porta subito sul 4-0 mettendo in grossa difficoltà le avversarie tanto che Gaspari utilizza il primo time out a disposizione. Gennari allunga e la palla out di Carcaces consente alle farfalle di mantenere il +4 (6-2). Ma la risposta della Pomì non si fa attendere e con Kakolewska, Skorupa, Cuttino e Arrighetti si fa sotto (7-6) e si rimette completamente in corsa. A rompere l’equilibrio in favore delle padrone di casa è l’ace di Samadan che vale l’11-9 e poi la bella pipe di Gennari per il 14-11. La Pomì non molla e, complice qualche pasticcio bustocco, si gode il 16-16 con un pregevole tocco della regista Skorupa e poi mette la testa avanti per la prima volta in serata con Carcaces che non si fa pregare a mettere a terra una ricezione lunga di Meijners (18-19). Mencarelli vuole parlarci sopra e ferma il gioco. Al ritorno in campo la UYBA confeziona un contro break da manuale con la fast di Samadan e due schiacciate da posto 2 di Meijners (21-19) che questa volta fanno optare a Gaspari per il time out. Carcaces rimette tutto in bilico (21-21), ma sale in cattedra Meijners che trascina le sue alla vittoria con un pallonetto e un muro fondamentale su Cuttino (24-21). A siglare il punto del 25-21 è Gennari con un ace.

Statistiche del set: 6 punti per Herbots con il 66% in attacco e 5 per Meijners con il 36% in attacco e un muro. Per la Pomì top scorer è Carcaces con 4 punti e il 40%.

 

Unet E-Work Busto Arsizio – E’più Pomì Casalmaggiore 3-1 (25-21, 30-32, 25-23, 25-16)
Unet E-Work Busto Arsizio
: Piani ne, Peruzzo ne, Herbots 16, Grobelna ne, Gennari 9, Cumino ne, Orro 3, Leonardi (L), Bonifacio 7, Meijners 31, Berti ne, Samadan 10, Botezat ne. All. Mencarelli. Battute errate: .11 Battute vincenti: 5. Muri: 11.
E’più Pomì Casalmaggiore: Skorupa 2, Mio Bertolo ne, Spirito (L), Lussana, Marcon ne, Gray, Bosetti C. 18, Radenkovic ne, Arrighetti 4, Carcaces 18, Kakolewska 12, Pincerato, Cuttino 13. All. Gaspari, 2° Bertocco. Battute errate: 12. Battute vincenti: 2. Muri: 8.
Arbitri: Piana – Bassan

Laura Paganini

– RISULTATI E RISULTATI
– I COMMENTI
LE PAGELLE