Nella bella cornice delle Ville Ponti e con un parterre di autorità d’eccezione e più di un campione (Alessandro Locatelli e Noemi Cantele, ma anche Beppe Saronni e Roberto Damiani) si è alzato il sipario sulla 99^ edizione della Tre Valli Varesine che, organizzata dalla Società Ciclistica Alfredo Binda, si correrà martedì 8 ottobre con partenza alle ore 12 da via 1° maggio a Saronno e arrivo nel pomeriggio di fronte al comune di Varese.

197 i chilometri che i corridori percorreranno attraverso la nostra provincia e con anche un breve passaggio in provincia di Como. Dopo un primo tratto in linea, la corsa si accenderà molto probabilmente nel circuito finale con gli ultimi due giri che vedranno la discesa da Calcinate del Pesce, la risalita a Casciago e poi di nuovo giù per la Valle Luna prima di ascendere verso Varese passando da Bobbiate. Per quest’edizione sarà toccato anche il lago di Comabbio, nonché si transiterà per il centro di Gavirate e alla Caldana di Cocquio Trevisago. Confermata la diretta televisiva su Rai 2.

Il parterre di atleti che hanno già detto sì alla 99^ Tre Valli Varesine è d’eccezione: tornerà Valverde, e poi ci saranno Carapaz, Bernal, Majka, Landa, Colbrelli, Fulsgang, Formolo, Roche, Kreuziger, Wellens, Cataldo e Bettiol per un totale di 14 formazioni del World Tour e 8 di Professional. Tutti i migliori, dunque, ci saranno e tenteranno una rivincita  del Mondiale che è in programma questa domenica in Inghilterra. L’unico che deve dare ancora conferma e che sarebbe la ciliegina sulla torta di una Tre Valli scintillante è Roglic che recentemente si è aggiudicato la Vuelta di Spagna.

Come antipasto d’eccezione, ci sarà la quarta edizione della Gran Fondo, in agenda sabato 5 ottobre (la cronometro) e domenica 6 ottobre (la prova in linea) a Varese. Tantissimi, come sempre, gli iscritti che sfiorano il migliaio e che potranno godere delle bellezze del nostro territorio.

[email protected]

Foto di Angelo Puricelli, Agenzia Blitz