13.6 C
Comune di Varese
Home Calcio Testacoda Ferno – Cantalupo, a Crenna arriva il Gorla, Bienate nella tana dell’Airoldi

Testacoda Ferno – Cantalupo, a Crenna arriva il Gorla, Bienate nella tana dell’Airoldi

0
Testacoda Ferno – Cantalupo, a Crenna arriva il Gorla, Bienate nella tana dell’Airoldi

Un solo recupero in questa settimana ovvero quello che ha visto il Gorla Minore battere di misura il Lonate Calcio, ora con tutte le squadre a quota 22 partite giocate, ecco che ci si appresta a vivere un’altra emozionante domenica.
Dopo il successo di sette giorni fa in casa del Bienate, la capolista Ferno si appresta a far un sol boccone della Virtus Cantalupo, squadra in penultima piazza e distante ben 34 punti, attenzione però perché anche il boccone apperentemente più gustoso potrebbe rimanere indigesto.
Ad un punto dalla vetta troviamo quella Crennese Gallaratese che ci crede ora più che mai e che non ha la minima intenzione di alzare il piede dall’acceleratore, motivo per cui tenterà di avere ragione anche del Gorla Minore, compagine sicuramente insidiosa.
Il terzo gradino del podio al momento lo occupa l’Olgiatese, i ragazzi di mister Amato scenderanno in campo contro la Borsanese per difenderlo ma anche per sperare in qualche passo falso di chi precede visto che seconda e terza piazza distano rispettivamente due ed un punto, nella corsa al titolo ci sono anche loro.
La goffa sconfitta nel big match dello scorso turno (0 a 1 a causa di un autogol) è costata cara al Bienate Magnago che ha visto così il primo posto allontanarsi di 5 punti, il campionato però è lungo e come un film già visto tutto potrebbe succedere iniziare a tornare al successo in casa dell’Airoldi, è però il compito dei ragazzi di Lucarelli che non vogliono smettere di credere in clamorosi ribaltoni.
Chi crede ancora nei playoff è la Pro Juventute che 5° con 37 punti deve puntare a fare filotto e sperare che si riduca il gap con la 2° della classe altrimenti anche arrivare in questa posizione potrebbe non bastare, occhio però al San Massimiliano Kolbe, squadra che ha cambiato completamente volto rispetto all’andata.
Ha scherzato un po’ con il fuoco il Beata Giuliana ed ha perso qualche punto prezioso che avrebbe potuto vederli qualche gradino più in su, ora testa al Canegrate perché domani sarà una gara tutt’altro che semplice.
Il quadro di questo turno lo completano Arnate – Città di Samarate e Rescaldinese – Lonate.
Nel primo caso l’Arnate punta ad incrementare i propri 30 punti al cospetto di una squadra che sembrava spacciata fino a qualche tempo fa e che invece con pazienza è riuscita ad arrivare a quota 16, dandosi qualche speranza in più nella lotta per non retrocedere.
Situazione diversa per la Rescaldinese ancorata all’ultimo posto con appena 8 punti ed a confronto con un avversario davvero tosto qual è il Lonate Calcio .
Appuntamento sui campi della provincia alle ore 14.30. 

PROGRAMMA E CLASSIFICA

Mariella Lamonica