14.9 C
Comune di Varese
Home Calcio Tabù Piacenza per la Pro Patria. Settimana di centenario…

Tabù Piacenza per la Pro Patria. Settimana di centenario…

0
Tabù Piacenza per la Pro Patria. Settimana di centenario…

Piacenza e Pro Piacenza. Le uniche due squadre con cui la Pro Patria non ha fatto punti in questo campionato. Con la capolista (salvo rendezvous playoff, perché no?), i conti si sono chiusi ieri con il beffardo 1-0 sulla sirena del “Garilli. Con i rossoneri (in linea teorica), sarebbe ancora in calendario il ritorno a Busto del 16 marzo. Se e in quali condizioni si dovesse eventualmente giocare è argomento che trattiamo a parte.
Intanto, chiusa una settimana allenante sul piano sportivo, se ne apre un’altra suggestiva su quello storico ed emotivo. Domenica allo “Speroni” verrà onorato il centenario biancoblu a margine del match con l’Albissola (ore 14.30). Ci si attende concreta risposta di pubblico. Poche scuse. Per il prossimo secolo toccherà aspettare altri 100 anni.

Della Latta alle ginocchia. Cosa rimproverare alla Pro Patria della gara con il Piacenza? Nulla in termini assoluti (con Pisa la migliore prestazione stagionale in trasferta). Qualcosa in termini relativi. Chiara superiorità non sfruttata nella prima mezzora. Un paio di errori di troppo sottoporta (curiosamente come sempre al “Garilli” il 18 novembre con il Pro). Più il fatale rilassamento del 91’. Si pensa che la partita sia finita, avversario sin lì mai veramente pericoloso, palla ribattuta sul corner, tempo di marcatura perso, Della Latta che stacca indisturbato e…patatrac. Dettagli. Che fanno però la differenza tra fare un punto (o forse tre) e non farne nessuno. E quella faccia un po’ così di Javorcic nel post partita è sembrata più rivelatrice delle sue parole.

Col 100 in poppa. Programma della settimana. Domani ore 18.30 vernice delle nuove divise societarie al Corti Moda; a seguire (ore 20) conviviale del Panathlon Club La Malpensa centrata sul secolo tigrotto (reading di “100 Anni di Pro” di Carlo Albè alla presenza di Sandro Turotti, Riccardo Colombo e Nicolò Ramella). Domenica match con l’Albissola giocato con la maglia del centenario (nei prossimi giorni svelati via social pantaloncini e calzettoni). Giovedì 28 compleanno celebrato con una serata al Teatro Sociale. A corredo, il concorso delle Vetrine Biancoblu “giocato” dai commercianti di Busto.

Sempre Bustocco. A proposito di compleanni, oggi Bustocco.it (sito di riferimento del tifo tigrotto) compie 17 anni. Auguri!

Giovanni Castiglioni