Home Basket Sconfitta indolore per la Cimberio Handicap Sport a Giulianova

Sconfitta indolore per la Cimberio Handicap Sport a Giulianova

0
Sconfitta indolore per la Cimberio Handicap Sport a Giulianova

Tutto come previsto: la Cimberio perde a Giulianova, opponendo però una splendida resistenza alla terza forza del campionato, ma la sconfitta non ha conseguenze perché anche la Special Sport Bergamo perde a Sassari lasciando così invariate le posizioni di classifica. I varesini avranno dunque il vantaggio di disputare l’eventuale terza gara della finale playout sul campo di casa.

A Giulianova la Cimberio ha confermato di attraversare il miglior momento della stagione, battendosi alla pari con gli abruzzesi che, classifica alla mano, avevano dimostrato di essere di un altro livello, decisamente più elevato. I varesini guidati da Fabio Bottini hanno retto il passo dei padroni di casa, inseguendo quasi sempre (al 18′, sul punteggio di 24-25, il loro ultimo vantaggio) ma senza mai uscire di partita. Il break decisivo la Amicacci l’ha piazzato nel finale, quando Minella ha realizzato il canestro che ha dato alla sua squadra 6 punti di vantaggio (55-49 al 36′). La Cimberio ha reagito ancora una volta, tornando di forza in scia (58-57 con due tiri liberi di Silva a 1’53” dalla sirena finale) e ancora Silva ha tenuto vive le speranze varesine con un altro canestro a 1’17” dalla fine (60-59) ma poi Marchionni e Gharibloo dalla lunetta hanno definitivamente consegnato il successo ai padroni di casa. Come sempre, in attacco la squadra di Bottini si è appoggiata a Silva (6-11 dal campo, 8 rimbalzi e 4 assist) e a Binda (9-15 al tiro e 5 rimbalzi), con la precisa regia di Damiano (4-8, 4 rimbalzi e 3 assist), ma non è mancato il contributo prezioso di Segreto (2-2), Diene (4 rimbalzi ma 0-6 nei personali, alla lunga decisivo) e Barros (2-4 da tre punti), mentre è proseguito l’inserimento di Fernandes (8 minuti giocati).

Sabato 6 aprile si comincia con i playout, al meglio delle due partite con ricorso alla differenza canestri in caso di una vittoria per parte e la Cimberio sarà di scena a Sassari. I playoff si disputeranno invece al meglio delle tre partite.

Amicacci Giulianova – Cimberio Handicap Sport Varese 64-59 (15-12, 32-29, 51-46)
Amicacci
: Minella 6, Ion, Kozaryna 2, Gharibloo 4, Mena Perez 12; Marchionni 19, Macek 7, Miceli 8, Labedzki 6, Dillman. N.e. Brown, Brandimarte. All. A. Accorsi.
Cimberio: Damiano 9, Silva 16, Binda 22, Diene 2; Segreto 4, Barros 6, Fernandes Domingos. N.e. Pedron, Sharma e Gonzalez Alvarez. All. F. Bottini.
Note – Tiri liberi: Amicacci 13 su 19, Cimberio H.S. 9 su 17. Uscito per 5 falli: Mena Perez.

I RISULTATI (ultima giornata)
Santa Lucia Roma – Avis S. Stefano P.P. Picena 64-65
Key Estate Porto Torres – UnipolSai Briantea 84 Cantù 56-95
Amicacci Giulianova – Cimberio H.S. Varese 64-59
Banco di Sardegna Sassari – Special Sport Bergamo 65-52

LA CLASSIFICA
UnipolSai Briantea 84 Cantù punti 28; S.Stefano P.P. Picena 24; Amicacci Giulianova 18; Key Estate Porto Torres 14; Santa Lucia Roma 12; Banco di Sardegna Sassari 10; Cimberio H.S. Varese 4; Special Sport Bergamo 2.

PLAYOFF (prima gara il 6 aprile)
UnipolSai Briantea 84 Cantù – Key Estate Porto Torres
S.Stefano P.P. Picena – Amicacci Giulianova

PLAYOUT (prima gara il 6 aprile)
Santa Lucia Roma – Special Sport Bergamo
Banco di Sardegna Sassari – Cimberio H.S. Varese

[email protected]
(foto Luca Mutti)