Home Basket Robur, missione impossibile con Piombino

Robur, missione impossibile con Piombino

0
Robur, missione impossibile con Piombino

La Coelsanus torna in campo dopo il pesante rovescio di settimana scorsa in quel di Firenze, ma nemmeno l’avversario di domani sarà tenero. Infatti, al Campus sarà ospite la capoclassifica Piombino, formazione solida che fa delle sue armi difensive la chiave per il suo successo. Terza miglior difesa del campionato che farà sudare parecchio una Robur che, invece, ultimamente manca a livello di fiducia offensiva. Chiave di facile lettura per i gialloblu: i tanti, continui infortuni non aiutano certamente Rosignoli e soci nel trovare continuità. Ultimo, quello che ha riguardato la caviglia del buon Ivanaj che è stato costretto a saltare la trasferta fiorentina. Aggiungete pure che a questa squadra manca tantissimo il fosforo di Ferrarese. Finchè Simone non si è infortunato, la sua capacità di condurre i ritmi, ma anche di prendersi responsabilità in prima persona hanno dato tanto ossigeno ai polmoni gialloblu. La sua è una mancanza che si sente. Tanto.
Abbandonati i sogni playoff, la Coelsanus si deve ora guardare le spalle da un possibile ritorno della coppia Montecatini Borgosesia per una possibile discesa agli inferi dei playout. Calendario sempre terribile per la squadra di coach Vescovi, ma domenica scorsa sono giunte notizie confortanti. Infatti, proprio Montecatini ha battuto Borgosesia: i toscani sono ora a 4 punti dalla Robur, ma col doppio confronto appannaggio dei gialloblu. Questo significa che i termali sono obbligati a vincere tutte le ultime 3 partite per sopravanzare la Robur (Omegna in casa, fuori a Pavia e Cecina in casa gli avversari dei toscani) con la prima sfida con Omegna che può già essere decisiva. Stesso discorso per Borgosesia: la sconfitta di domenica obbliga i piemontesi a doverle vincere tutte per agganciare la Robur visti i 6 punti di ritardo. Ad aggiungere pepe ci sarà lo scontro diretto di settimana prossima in Piemonte, ma in mezzo ci sono due dure trasferte a San Giorgio e a Vigevano. Insomma, proprio dal calendario potrebbe arrivare una mano alla Coelsanus in ottica salvezza.
Prima, però, va affrontata Piombino cercando, pur con tutte le difficoltà sopra accennate, di mettre in campo cuore e grinta Robur e, magari, strappare i due punti che chiudono in anticipo la stagione.
Palla a due alle 20e30 di sabato sera.

Matteo Gallo

– PROGRAMMA E CLASSIFICA