20 C
Comune di Varese
Home Basket Robur abulica, Cecina ne approfitta: 79-62

Robur abulica, Cecina ne approfitta: 79-62

0
Robur abulica, Cecina ne approfitta: 79-62

Cecina – Coelsanus svuotata e senza energie quella vista in quel di Cecina con i gialloblu che concedono troppo in difesa: 50% totale dal campo per i padroni di casa che hanno un maggiore impatto e sfruttano anche le tante palle perse iniziali della Robur per scappare. Infatti, al 13′ si contano già 4 falli in attacco per blocchi irregolari, ma è proprio l’intensità a mancare alla Coelsanus che, forse, accusa i 45′ di battaglia con Pavia di mercoledì. Tra una difesa che concede troppo e un attacco che batte in testa (20/52 globale dal campo) difficile ipotizzare un risultato diverso da quello giunto dal campo  toscano. Ad acuire il risultato negativo vi è anche l’infortunio occorso attorno al 25′ a Ferrarese, non più rientrato in campo: la speranza è che non sia nulla di grave vista l’importanza del play nello scacchiere tecnico gialloblu.

Inizia bene la Robur con Mercante a scoccare la tripla dello 0-3. Arriva subito un parziale interno con un 11-0 concluso da Murolo che buca subito la zona 2-3 gialloblu al 3′. La Coelsanus risale in una gara all’insegna dei tanti tiri da 3: Ferrarese segna dall’arco il 13-9 del 5′. Sospinta dalle bombe (5/7 finora) Cecina scappa sul 23-11 del 7′ con due dardi di Mennella e Murolo. Robur che ricuce parzialmente con Ferrarese dall’arco e Mercante ai liberi, ma Gaye segna dai 6,75 allo scadere per il nuovo +10 interno: 28-18. Inizio di periodo di marca toscana con Cecina che vola sul 39-22 del 14′ trascinata da 5 punti di capitan Biancani: parziale di 9-0 stoppato da una bella entrata di Maruca per il 39-24 del 15′. E’ proprio l’esterno varesino a trainare la Robur con un parziale di 0-9 concluso da una sua penetrazione con fallo che rimette in carreggiata la Coelsanus: 39-31 al 17′. Robur che risale fino al -7 del 20′ grazie a due liberi di Planezio a 24″ dalla fine del periodo. Ferrarese fa toccare il minimo svantaggio alla Robur con la tripla del 44-40 al 22′, ma 3′ a fari ampiamente spenti in difesa riportano la Robur sull’orlo del precipizio: la tripla di Salvadori al 25′ vale il 54-41 con un parziale aperto di 10-1. Nell’azione successiva si infortuna Ferrarese: il play difende sulla penetrazione di Murolo, spende fallo e poi si accascia dolorante tenendosi una caviglia. Uscita dal campo per Simone che finisce in spogliatoio e la gara della Robur finisce qui con Cecina che tocca il 62-43 in chiusura di quarto trasformando gli ultimi 10′ in una inutile appendice.

Tabellino
Basket Cecina – Coelsanus Varese 79-62 (42-35)
Cecina: Guerrieri (0/1), Mennella 9 (3/4, 1/4), Gaye 9 (0/5, 3/6), Murolo 15 (1/2, 3/5), Cicchetti 14 (5/9), Bianco, Salvadori 21 (3/7, 5/6), Spera 2 (1/2), Biancani 9 (3/5, 1/3), Filahi. All. Russo.
Varese: Caruso 10 (3/6, 1/3), Maruca 11 (5/6), Planezio 8 (2/6, 0/3), Passerini (0/3 da 3), Ivanaj (0/3, 0/2), Assui 4, Mottini ne, Ferrarese 14 (2/3, 3/6), Rosignoli 4 (2/2), Dal Ben ne, Mercante 11 (0/5, 2/4). All. Vescovi.

Matteo Gallo

– RISULTATI E CLASSIFICA