Nuova vita per la palestra Falaschi di Varese. Domenica mattina, appuntamento alle ore 11.00, verrà inaugurato il restyling di tutti gli interni: un intervento che ha interessato la pavimentazione, completamente rinnovata, ma anche l’impianto elettrico – con illuminazione a led per il campo da gioco, per gli spogliatoi e per le aree esterne – e i nuovi impianti anti intrusione e di rilevazione incendi. Nel sostenere i lavori fondamentale è stato lo “Sport bonus”, l’incentivo fiscale che permette di ottenere importanti crediti di imposta a quanti fanno donazioni per la sistemazione di impianti sportivi di proprietà pubblica. Per la Falaschi, lo scorso anno, erano stati raccolti 125.700 euro.
“Questo – afferma l’assessore allo Sport Dino De Simone – è un altro importante passo nella giusta direzione, quella di valorizzare le attività sportive nei quartieri. Lo scorso anno, sempre grazie allo ‘Sport Bonus’, avevamo raccolto 30mila euro per l’impianto della Canottieri; come amministrazione poi siamo intervenuti sulla palestra della scuola Pellico e sul campo di atletica di Calcinate. Non vogliamo certo fermarci qui”.

Dopo la sperimentazione dello scorso anno l’incentivo dello “Sport Bonus” è stato riproposto e potenziato: quest’anno possono effettuare una donazione anche le persone fisiche e gli enti non commerciali, oltre ovviamente alle imprese. Il credito d’imposta è stato elevato al 65% ed è possibile ottenerlo con una procedura semplicissima; i limiti per le donazioni sono pari al 20% del reddito imponibile per le persone fisiche e per gli enti non commerciali e al 10 ‰ dei ricavi annui per i titolari di reddito d’impresa.

Nel corso della mattinata verranno presentate le aziende che hanno reso possibile l’intervento. Ad animare l’inaugurazione, dopo gli interventi del sindaco Davide Galimberti e di tutti gli assessori coinvolti nel progetto, saranno invece quanti utilizzano abitualmente la palestra, con le associazioni sportive protagoniste di dimostrazioni nelle varie discipline. Al termine spazio anche a un brindisi per la nuova Falaschi e a un aperitivo offerto a tutti i partecipanti.

[email protected]