La prima trasferta della Futura Volley Giovani in Serie A2 regala davvero pochissime soddisfazioni: all’Honey Sport City di Roma le biancorosse subiscono un secco 3-0 ad opera della locale Acqua&Sapone, imparando una volta in più che questo campionato appartiene a chi commette meno errori possibile nei momenti chiave dell’incontro. Sono stati infatti troppo determinanti i numerosi punti regalati alle avversarie soprattutto nelle fasi a punteggio ravvicinato del primo e del terzo set, frazioni in cui Cialfi e compagne hanno dimostrato di potersela giocare; l’unico merito della Futura (quello, appunto, di riuscire a rientrare in gara mettendo in campo la stessa convinzione vista spesso in passato e una difesa aggressiva) è stato però oscurato da una Roma più attenta e più “pesante”, trascinata da un’ottima Arciprete (16 punti, 45% offensivo) e da un impianto di gioco sicuramente più pronto per la categoria. Nella metà campo ospite, la top scorer Pistolesi (15) non è bastata a tenere a galla un attacco che ha faticato troppo (34% totale); contro Baronissi, prossima avversaria da affrontare al San Luigi, servirà la migliore versione delle Cocche per muovere la classifica.

LA GARA

PRIMO SET: la Futura inizia il match schierando Latham opposta a Cialfi, Zingaro e Pistolesi in banda, Veneriano e Sartori al centro più Garzonio libero; le padrone di casa rispondono con le diagonali Balboni-Toliver, Pietrelli-Arciprete, Mastrodicasa-Cecconelli e Quiligotti libero. Latham dai nove metri trova il primo vantaggio bustocco (2-3), ribaltato in fretta da Pietrelli in posto 4 (5-4); la Futura commette qualche fallo di troppo in fase offensiva, tra cui l’errore di Sartori che vale il doppio vantaggio per Roma (8-6). Le capitoline progettano la fuga approfittando dei “regali” biancorossi (12-9); Cialfi si affida a Latham per restare a galla, ma le ospiti non riescono ad arginare Toliver (15-11). La Acqua&Sapone scappa fino a +6 (18-12), quindi Pistolesi riduce lo svantaggio con tre grandi colpi (18-16); Arciprete però è abile a trovare il mani fuori del nuovo +4 (20-16) al rientro in campo dopo la sosta chiamata da Micoli. Il distacco non cambia neanche nel finale, in cui la solita Arciprete trova il 23-19: Cecconello sigla il 24-20, quindi Zingaro mette in rete il servizio che porta Roma in vantaggio (25-22).

SECONDO SET: la doppietta di Veneriano (mani-out più ace) inaugura la seconda frazione (0-2), in cui però Roma trova la subitanea rimonta sfruttando altri errori offensivi biancorossi (3-2); Busto ritrova il pari con Latham dalla seconda linea (5-5), le padrone di casa restano però avanti grazie a una serie di servizi troppo lunghi delle Cocche (10-7). Le capitoline puniscono proprio dai 9 metri, Balboni sigla l’ace del 12-7; Latham subisce muro e viene sostituita da Pinto (14-7), l’Acqua&Sapone dilaga con Arciprete e prenota il 2-0 già a due terzi di frazione (17-8). L’ingresso della schiacciatrice bustocca numero 13 dona un po’ di verve alla Futura, ma le avversarie sono davvero troppo lontane (20-12): Pistolesi subisce un nuovo block-in per il +10 capitolino (23-13), le ospiti annullano 2 set point ma cedono con un nuovo servizo errato (25-16).

TERZO SET: L’ace di Arciprete, assoluta dominatrice della gara fin qui, porta le padrone di casa ad un immediato 2-0; il muro giallorosso colpisce anche Zingaro e la Futura è già spalle al muro (5-0). Le Cocche si ritrovano con la pipe di Pistolesi (7-3), Balboni spegne  il ritrovato entusiasmo con un tocco che inganna la difesa (9-4); le biancorosse accorciano leggermente forzando Arciprete all’errore (11-7), poi sono costrette a subire le veemente reazione delle padrone di casa che si portano fino al +7 in pipe (14-7). E’ ora la difesa aggressiva a tenere Busto ancora in partita e consentire gli affondi di Latham e Pistolesi (15-10); un altro allungo romano porta il puntegio sul 19-12, e il muro subito da Veneriano del 21-14 ha il brutto sapore della sentenza. Pinto, ancora in campo per Latham, piazza la battuta vincente del -4 (21-17): la Futura prova a giocarsi il finale e Zingaro trova la via del punto da posto 4 (22-19). Cialfi mura Arciprete e riporta sotto Busto (23-21), la schiacciatrice di casa trova però immediatamente il match point (24-21), ed è sempre lei a chiudere l’incontro alla prima occasione (25-21).

LE INTERVISTE
Stefano Micoli (coach Roma)
: “Busto è una bella squadra, giovane e di buone prospettive; sia nel primo che nel terzo ci hanno messo in difficoltà, non è stata per noi una partita facile. E’ stata una bella prestazione corale e abbiamo lavorato bene a muro, sopperendo ad altri svarioni: le attaccanti di Busto sono molto tecniche e ci hanno messo in difficoltà con una serie di pallette nel finale”.
Chiara Pinto (schiacciatrice Busto Arsizio): “Da fuori sembra che ci sia tanta indecisione, facciamo tanta fatica per fare un punto. Ci sono stati momenti in cui siamo comunque riusciti a dare ordine al nostro gioco, dovremmo però entrare in campo sempre convinte e senza freno a mano tirato. Abbiamo grinta e dobbiamo dare il doppio rispetto alle avversarie, ogni settimana cerchiamo di fare di più: spero che il prima possibile esca fuori questo lato di noi”.
Matteo Lucchini (coach Busto Arsizio): “Analizzare la partita di stasera è facile: come al solito leggiamo bene il match, ma in sostanza facciamo fatica a mettere in campo quello che prepariamo. Un po’ per merito degli avversari ma soprattutto per demeriti nostri; ci manca un po’ di peso per lavorare maggiormente sui punti deboli degli avversari. Roma ha una fisicità superiore alla nostra, bisogna continuare a lavorare sodo perché ancora non è sufficiente. Ce la siamo giocata in parte, nel prossimo match sarà necessario aggiungere ancora qualcosa”.

Acqua&Sapone Roma – Futura Volley Giovani 3-0 (25-22, 25-16, 25-21)
Acqua&Sapone Roma
: Mastrodicasa 7, Pietrelli 8, Bucci ne, De Luca Bossa ne, Balboni 4, Cecconello 10, Quiligotti (L), Liguori ne, Varani ne, Tosi ne, Arciprete 16, Pizzolato ne, Toliver 8. All. Micoli. Battuta: errate 6, ace 5. Ricezione: 71% positiva, 45% perfetta, errori 5. Attacco: 41% positività, errori 9, murati 6. Muri: 8.
Futura Volley Giovani: Veneriano 2, Danielli ne, Cialfi 1, Peruzzo ne, Latham 8, Cicolini ne, Sartori 4, Pistolesi 15, Pinto 5, Gallizioli ne, Grippo, Garzonio (L), Zingaro 9. All. Lucchini. Battuta: errate 12, ace 5. Ricezione: 55% positiva, 28% perfetta, errori 5. Attacco: 34% positività, errori 8, murati 8. Muri: 6.

[email protected]