16.2 C
Comune di Varese
Home Pallacanestro Varese Le pagelle: Avramovic l’incursore, Cain spegne i sogni di Ostenda

Le pagelle: Avramovic l’incursore, Cain spegne i sogni di Ostenda

0
Le pagelle: Avramovic l’incursore, Cain spegne i sogni di Ostenda

Archie: 6 Dopo il duello dell’andata, lui e Fieler giocano ad annullarsi. Unico flash una schiacciata su bella ricezione del primo periodo, poi vive di ordinaria amministrazione.
Avramovic: 8 E’ protagonista del parziale che decide la partita, sgroppa lungo la fascia, catalizza falli, segna da ogni dove e serve anche passaggi illuminanti per i compagni (4). Mvp della gara.
Iannuzzi: 6 Parte male, poi si redime con buone difese, qualche rimbalzo e un pò di presenza in attacco.
Natali: 6 Entra a gara già decisa, ma Nicola non fa certo mancare il suo solito apporto.
Salumu: 5,5 Sarà l’emozione del giocare contro la sua ex squadra, ma stasera Jean non riesce mai a entrare in clima partita. Tiene le cartucce per Venezia.
Scrubb: 7 Parte fortissimo con 10 punti in un amen e le sue giocate in avvicinamento sono una spina nel fianco della difesa belga. Il solito, importante cervello al servizio di questa Varese.
Tambone: 6 Serata diligente in regia dove Matteo cerca più di mettere in ritmo i compagni che sè stesso. Buono anche l’approccio difensivo.
Cain: 7,5 Altra prova da vera diga difensiva, ma anche da ottimo punto di riferimento offensivo. Nel terzo periodo è l’incubo di Ostenda: ci mette dentro anche una super stoppata mentre in attacco segna e fa anche da play (4 assist). Recupera anche 9 rimbalzi e chiude con un oceanico +32 di plus/minus: la solita serata di Tyler.
Ferrero: 7 E’ nel quintetto della morte che gira la gara a favore di Varese. Mette il suo marchio con 5 punti in un parziale di 8 che apre le danze dopo l’intervallo e mette tanta carica nella sua gara. Probabilmente il capitano sta pensando a quel primo maggio di Chalon…
Moore: 6,5  Si scatena a referto nell’ultimo periodo infilando anche tre bombe filate per arrivare sul 72-51 che manda definitivamente in archivio la gara. Prima condisce la sua prova con una regia ordinata.

Matteo Gallo

– LA PARTITA

– SALA STAMPA

– LA FOTOGALLERY