20 C
Comune di Varese
Home Pallacanestro Varese Le pagelle: Avramovic assaltatore, Archie un neo su una grande prova

Le pagelle: Avramovic assaltatore, Archie un neo su una grande prova

0
Le pagelle: Avramovic assaltatore, Archie un neo su una grande prova

Archie: 7 Se Varese arriva a giocarsi la vittoria fino in fondo lo deve a quanto prodotto da Dominique lungo tutta la partita e, soprattutto, nei primi 30′ quando i lresto del supporting cast era più latente. Prende posizione profondo in area e sa far male a Trento, punisce da fuori, va forte a rimbalzo sui due lati del campo, ma….quello 0/2 ai liberi sull’antisportivo a -24″ pesa dannatamente tanto. Se poi aggiungete che fa 1/5 complessivo dalla linea della carità… Eroe sfortunato.
Avramovic: 7,5 Disputa un ultimo periodo all’arrembaggio tra entrate e canestri pesanti da fuori e porta l’OJM a un nulla dal supplementare; mette tanta pressione per tutta la gara su Marble (1/6 da 3) a cui deve centimetri e chili in proporzione, non spreca quasi nulla di ciò che gli passa fra le mani. E’ tornato sui suoi standard.
Iannuzzi: 6 Minuti di fiato a Cain impreziositi dal tiro in sospensione che sembrava predire un prossimo sorpasso sulla sirena del 30′.
Natali: 6 Uno splendido cameo di 4′ fatto di punti, grinta con rimbalzi in attacco e difesa. Probabilmente meritava qualcosa di più.
Salumu: 5,5 Probabilmente menomato dalle botte alla schiena subite con Sassari per cui riceve mezzo voto in più, ma stasera non azzecca proprio nulla e dissipa ben 3 palloni in 11′.
Scrubb: 5,5 Altra prova in tono minore per Tommy che non riesce a trovare spazio per le sue sortite e concede qualcosa di troppo a Gomes in difesa sopratutto nel primo periodo. E’ intelligente a rendersi utile coi rimbalzi (9) e gli assist (5), ma l’OJM ha bisogno anche del tiratore Scrubb.
Tambone: 5,5 Alterna momenti di estrema lucidità ed importanza come la tripla del 47-44 ad altri in cui si perde in errori banali come la palla persa del 36′ mentre Varese attaccava sul -2: da un possesso importante per girare la gara al +4 per Trento. Corrente alternata.
Cain: 6,5 Vince il duello ai punti coi pari ruolo trentini anche se i rifornimenti gli mancano. E’ abile ad andare a cercarseli, però. L’impressione è che sia leggermente affaticato.
Ferrero: 6,5 Il capitano torna a ruggire. Morde in difesa su Gomes dove, piuttosto, spende falli e in attacco effettua sempre la scelta giusta: sua la prima tripla varesina dopo uno 0/9 dall’arco,dalle sue mani arriva la fiammata che nel terzo quarto riporta a tiro Trento sul 45-41 del 27′. Bentornato.
Moore: 5 Serata difficile per Ronald che, purtroppo, sbaglia troppi tiri aperti che la difesa trentina gli ha anche deliberatamente concesso nel secondo periodo. Quello 0/6 da 3 pesa come un macigno dato che, a memoria, almeno 3 tiri erano con parecchio margine e un professionista non può sbagliarli. Sul suo giudizio incide anche una regia che spesso ha grippato.

Matteo Gallo

– LA PARTITA

– SALA STAMPA