Mancano 10 giorni a UYBA-Novara, prima semifinale di Coppa Italia in programma alle ore 18 di sabato 2 febbraio all’AGSM Forum di Verona. La seconda semifinale si svolgerà alle ore 20.30 sempre di sabato 2 e vedrà all’opera Scandicci e Conegliano.
La caccia al biglietto è già iniziata e per non perdersi la partita delle farfalle i tifosi possono accaparrarsi il tagliando in vari modi: comprarlo autonomamente, assicurarsi un ticket attraverso la UYBA oppure aderire alla trasferta proposta dagli Amici delle Farfalle, ossia la tifoseria organizzata bustocca.

Per acquistare online (circuito VivaTicket) i biglietti basta collegarsi al sito http://www.mastergroupsport.com/finalicoppaitalia/biglietti e selezionare il settore desiderato. I costi vanno dai 13€ della tribuna non numerata, ai 20€ delle tribune numerate nord e sud ai 35€ delle tribune numerate est e ovest (prezzo degli interi).

La seconda modalità possibile è quella di recarsi alle casse del Palayamamay dalle ore 19 di giovedì 24 gennaio, in occasione del match di Cev Cup contro Graz, per prendere uno dei biglietti che la UYBA mette a disposizione dei suoi sostenitori al prezzo speciale di 10 euro di tribuna non numerata. I tagliandi sono validi per la sola giornata di sabato 2 febbraio e non saranno in distribuzione biglietti ridotti né omaggio.

Infine, gli Amici delle Farfalle organizzano la trasferta a Verona in pullman. La partenza è fissata al parcheggio coperto del Palayamamay alle ore 14 di sabato 2 febbraio. I costi, comprensivi di viaggio e biglietto d’ingresso per la partita, variano dai 20€ per gli iscritti AdF, ai 25€ per i non iscritti AdF, ai 5€ per gli Under 14 accompagnati.
Le iscrizioni saranno raccolte fino a domenica 27 gennaio e il pagamento dovrà essere effettuato entro mercoledì 30 gennaio. In caso di passaggio del turno, gli Amici delle Farfalle proporranno la trasferta anche per la finalissima di domenica 3 febbraio (partenza da Busto Arsizio alle ore 14).
Per prenotare o chiedere maggiori informazioni, è possibile chiamare i numeri 346/3259671 (Enrico) o 349/7125675 (Emanuele) o 349/2964127 (Elena), mandare un messaggio privato su Facebook ad Enrico Brignoli, Emanuele Macchi oppure Elena Etossi, oppure mandare una e-mail a: [email protected]

L.P.
(foto di Alessandra Molinari)