14.9 C
Comune di Varese
Home Città di Varese Ferri pronto al big match: “Varesina-Busto 81, gara aperta. Varese, sempre peggio”

Ferri pronto al big match: “Varesina-Busto 81, gara aperta. Varese, sempre peggio”

0
Ferri pronto al big match: “Varesina-Busto 81, gara aperta. Varese, sempre peggio”

Si respira ancora aria di big match in Eccellenza dove, archiviato lo scontro tra titani di domenica scorsa, sarà un’altra giornata di passione con la Varesina che, dopo aver espugnato il campo della Castellanze, attende a Venegono la seconda della classe Busto 81. I rossoblù hanno fatto un bel favore agli avversari che, battendo il Vigevano, hanno accorciato sulla Castellanzese attualmente a +7. L’esperto Michele Ferri descrive così la prima giornata di ritorno andata in scena domenica: “La vittoria della Varesina non è stata inaspettata perché il risultato era aperto. Si tratta di una squadra con un organico di tutto rispetto, guardando i singoli direi superiorie a tutti. Ha avuto delle probelmatiche, ma la rosa è importante. La sua vittoria non è stata una sorpresa” ribadisce.

A Solbiate Arno, il Busto 81 ha dovuto lottare contro una squadra che pensa alla salvezza: “Sono proprio queste le sfide più difficili – commenta il centrale classe 1981 -. In questo campionato affrontare le ultime non è mai semplice, soprattutto nel girone di ritorno quando cambiano quasi del tutto e si rinforzano. In trasferta si chiudono e diventa difficile; siamo stati bravi a portare a casa un match in cui abbiamo anche rischiato”.

Il campionato è ancora aperto? “Sicuramente sì sta rivelando molto bello – la risposta di Ferri -. Il vantaggio ce l’ha sempre la Castellanzese che può anche permettersi passi falsi; per noi costretti ad inseguire un errore pesa il triplo”.

Cosa ti aspetti domenica? “Sarà un’altra partita aperta a tutti i risultati, sicuramente complicata per tutti. Sia noi che loro vogliamo fare il bottino pieno, il pareggio non serve a nessuno. Si affronteranno due squadre che proveranno in tutti i modi a vincere”.

La gara d’andata fu rocamolesca: da 0-3 per la Varesina al 4-3 finale del Busto 81! “Quella è stata una pazza domenica e mi auguro una gara diversa, speriamo più semplice per noi. Si sfidano due squadre ambiziose, che vinca il migliore”.

L’ex Varese segue con interesse anche le vicende dei biancorossi; il club gli deve quasi 20mila euro di rimborsi della passata stagione. “Purtroppo so bene cosa stanno passando i giocatori e sinceramente la situazione mi sembra peggio dell’anno scorso e mi spiace. Un anno fa abbiamo scelto di andare avanti ed è stato possibile grazie all’aiuto concreto di Maccecchini che ci ha pagato pasti e trasferte… e anche qualche bolletta. Se non ci fosse stato lui non so se avremmo tirato avanti. Eravamo un bel gruppo e abbiamo remato tutti dalla stessa parte. Capisco la loro scelta di giocare nonostante tutto domenica scorsa. Non è facile dare un giudizio. Le vertenze? Aspettiamo”.

Elisa Cascioli