14.9 C
Comune di Varese
Home Calcio Seconda Categoria girone Z Cuassese, col Bosto ultima chiamata per il secondo posto. San Michele e Lonate contro Tresiana e Albizzate

Cuassese, col Bosto ultima chiamata per il secondo posto. San Michele e Lonate contro Tresiana e Albizzate

0
Cuassese, col Bosto ultima chiamata per il secondo posto. San Michele e Lonate contro Tresiana e Albizzate
Campionato vicino al verdetto finale? Nonostante il deciso passo in avanti del San Michele, con il 2-0 nello scontro diretto sul Bosto, è difficile credere che sia finita qui: questo Girone Z della Seconda Categoria varesina ci ha abituato, fin dalle primissime battute, a continue sorprese. I gialloneri, però, hanno ora decisamente il destino nelle loro mani e non vorranno farsi sfuggire l’occasione.
A partire dalla trasferta di Cremenaga contro la Lavena Tresiana, dunque, comincia per il San Michele di mister Lorenzi un mini-campionato di cinque partite in cui 13 punti basterebbero per la vittoria finale anche qualora la seconda in classifica facesse bottino pieno. All’andata la sfida si risolse con una goleada in favore di Landi e compagni, ma sul campo di casa la Tresiana sa essere un duro ostacolo per chiunque.
Il campionato del Bosto, uscito scottato dallo scontro diretto, riparte da un altro match di alta classifica: a Capolago arriva una Cuassese rinfrancata dalla serie positiva che ha vissuto nelle ultime settimane e che, in caso di successo esterno, potrebbe anche riavvicinarsi al secondo posto in classifica. All’andata fu 0-1 per il Bosto grazie ad un clamoroso gol di Tasco dalla distanza, realizzato dopo appena 40 secondi di gioco.
Dovrebbe essere una domenica più tranquilla per il Lonate Ceppino, che però negli ultimi tempi sta faticando molto e ha anche perso contatto con i primi posti della classifica (è a -5 dal Bosto secondo): a Lonate arriva il San Luigi Albizzate, che può ancora sperare di evitare la retrocessione diretta. La Sommese, con i risultati della scorsa settimana, ha fatto un balzo in avanti in ottica quinto posto (+5 sul Ceresium sesto) e per i playoff deve ora concentrarsi sul mantenimento del distacco dalla seconda classifica al di sotto dei 10 punti: al Franco Pedroni la sfida è con la Calcinatese, che ha ormai poco da chiedere al suo campionato.
Si è sfilato il Ceresium Bisustum: la voragine non è rappresentata tanto dal -5 dalla Sommese, quanto dal -13 rispetto alla seconda in classifica. Un margine difficile da ricucire, anche se mancano ancora troppe giornate per arrendersi: il Laveno Mombello, prossimo avversario di De Bortoli e soci, è avvisato. Anche il Cairate scende in campo con le stesse identiche motivazioni del Ceresium, seppur con un punto in meno: per la formazione di Curatolo è in programma la trasferta di Buguggiate, che è stata fino ad ora ostica per tutte le big.
L’Aurora Induno proverà a mantenersi nella metà alta della classifica, ma i Sumirago Boys hanno grande necessità di punti per mantenere alle spalle l’Albizzate. Chiude il programma di giornata la gara tra Caravate e Ternatese, due squadre che hanno avuto verdetti pesanti dal comunicato uscito in settimana: il Caravate, in seguito al 2-2 con il San Luigi, ha perso per squalifica cinque giocatori (un espulso, due squalificati per le proteste nel post-partita, due ammoniti in diffida) e due dirigenti, la Ternatese invece ha perso l’allenatore Malfarà (che ha colpito un giocatore avversario) fino al 21 maggio.
Filippo Antonelli