È un anno speciale per Sesto Calende, “Comune europeo dello sport 2019”. Speciale, perciò, dovrà essere anche l’undicesima edizione del Trofeo “Con il Vharese si nuota”, in programma domenica 7 aprile al Centro Sportivo Wave.

Eccezionali i numeri, con quasi 200 atleti con disabilità intellettivo relazionale – portacolori di 15 società lombarde – pronti a scendere in acqua. Le gare della mattina, tra le ore 9.15 e le 12.30, assegneranno i titoli regionali per il settore Promozionale. Nel pomeriggio, dalle 14.30 alle 18, si sfideranno gli Agonisti in un meeting valido per la Nord Cup, il circuito lombardo di Fisdir.

L’evento sarà organizzato, come di consueto, dal Vharese di Anna Sculli, con la fondamentale collaborazione del Comune di Sesto. L’assessore allo sport Simone Pintori si spenderà in prima persona per tutta la giornata.
Il team organizzatore ha nel mirino un obiettivo chiaro: il podio della Nord Cup. Saranno 13 i biancorossi in gara per provare a raggiungerlo. “Presentiamo al via una squadra numerosa, giovane e forte – commenta il direttore tecnico Sergio Finazzi -. A Brescia, nell’ultima tappa del circuito, ci siamo piazzati terzi e puntiamo a ripeterci in casa. Le nostre punte di diamante sono tre staffette molto competitive”.
Tra poco più di un mese sono in programma ad Agropoli, in provincia di Salerno, gli Assoluti agonistici. A Sesto si cominceranno a capire i valori dei team lombardi in vista della sfida tricolore.

[email protected]