Home Basket C Silver 26^ – Scontro al vertice, big match per Luino. Botti: “Gara speciale”

C Silver 26^ – Scontro al vertice, big match per Luino. Botti: “Gara speciale”

0
C Silver 26^ – Scontro al vertice, big match per Luino. Botti: “Gara speciale”

In serie C Silver sta per scattare il turno numero 26 per il quale il calendario propone diverse gare che sulla carta sembrano avere un risultato scontato o rivestono un interesse davvero relativo. Però, nel bel mezzo di una giornata ordinaria spiccano su tutte un paio di partite di grande rilievo: lo scontro al vertice tra Varedo e Robbio e, dalle nostri parti, il big-match tra Luino e Cerro. Una gara che a dispetto delle provincie diverse e dei 60 chilometri che separano le due città vale quasi come un derby perchè, sul versante cerrese, ci sono diversi varesini – coach Botti, il g.m. Toro De Tomasi, il playmaker Manuel Rossi, la guardia Turano – che, per ovvie ragioni, consolidate amicizie e inevitabili sfottò sentiranno la gara in maniera speciale.
“Per noi di Cerro si tratta certamente di una partita speciale, anzi – dice Botti, coach GSO Cerro Maggiore -, due volte speciale perchè oltre alle evidentissime motivazioni di classifica ci sono, come hai detto, anche le “questioni territoriali”, le amicizie e la voglia di prevalere. Però, per parlare di aspetti tecnici e tattici, devo aggiungere che noi ci presenteremo a Luino in condizioni fortemente rimaneggiate perchè Ballarate e Turano, i nostri due attaccanti di punta, non saranno della partita. Il primo per squalifica; il secondo per un infortunio che lo tiene lontano dai campi da alcune settimane. Al netto di queste due importanti defezioni dovremo affrontare la gara contro Luino in maniera differente”.

Quanto differente?
“Tanto perchè, come comprensibile la mia squadra, priva di riferimenti fondamentali sul fronte offensivo, dovrà puntare il tutto per tutto sulla difesa. Quindi dovremo mettere grandissima attenzione su Gardini e Spertini, terminali di Luino sul perimetro, sulla coppia Dejace-Pehar vicino a canestro e su Moalli, eccellente giocatore che in questo momento oltre a giocare molto bene rappresenta il vero direttore dell’orchestra luinese. Il tutto, senza trascurare nessuno degli altri giocatori di Luino perchè coach Sterzi sta mettendo a punto un’ottima squadra che nel corso di questi mesi ho visto migliorare passo dopo passo”.

Quindi, come finirà Luino-Cerro?
“Per come siamo conciati l’ago del pronostico pende tutto dalla parte dei padroni di casa, ma avverto che non saremo a Luino in gita, anche perchè l’aria è ancora piuttosto fredda, e ‘sti due punti Sterzi e i suoi se li dovranno sudare fino all’ottava camicia”.

Finiamo quindi con la tua schedina partendo da: Iria-Brusuglio?
“2”.

Casorate-Sedriano?
“Casorate mi sembra in grande forma tecnica e mentale: 1 fisso”.

Olympia-Daverio?
“Tifo spudoratamente per Daverio, ma temo che finirà con un classico 1”.

Cusano-ABA?
“Recentemente ho visto bene i ragazzi di Legnano, così mi gioco un 2 a sorpresa”.

Castronno-Fagnano?
“Pronostico apertissimo, ma Fagnano è leggermente favorito: 2”.

Marnate-Novate?
“Le motivazioni dovrebbero essere tutte per Novate: 2”.

Varedo-Robbio?
“Nell’altro big-game mi gioco la vittoria di Robbio perchè Varedo, che finora non ha mai perso in casa, per la legge dei grandi numeri potrebbe cadere e un avversario tosto e attrezzato come Robbio può farcela: 2”.

RISULTATI VENTICINQUESIMA GIORNATA
Robbio-Castronno 95-62
Fagnano-Marnate 79-62
Sedriano-Cusano 83-70
Daverio-Varedo 78-91
Novate-Olympia Voghera 73-67
Brusuglio-Luino 74-85
Cerro Maggiore-ABA Legnano 78-68
Casorate S.-Iria Voghera 76-61

CLASSIFICA
Cerro M., Varedo 38; Novate, Robbio, Luino 34; Olympia 32; Brusuglio, Casorate 28; Marnate 24; Daverio 22; Fagnano 20; Cusano, Sedriano 18; Castronno 16; ABA 10; Iria 6.

VENTISEIESIMA GIORNATA
Luino-Cerro
Iria-Brusuglio
Casorate-Sedriano
Olympia-Daverio
Cusano-ABA
Castronno-Fagnano
Marnate-Novate
Varedo-Robbio

Massimo Turconi