Home Basket C Femminile 16^ – Testa-coda per Gavirate, Pro Patria a Robbiano

C Femminile 16^ – Testa-coda per Gavirate, Pro Patria a Robbiano

0
C Femminile 16^ – Testa-coda per Gavirate, Pro Patria a Robbiano

Terribile la “macchina da guerra” della Pallacanestro Gavirate. Possono cambiare i “generali”, vedi la “britannica” Zaffaroni, ma il meccanismo approntato da coach Alessio Crugnola gira ormai a memoria e anche il big-match contro Mariano, o meglio, quello che in teoria doveva essere il big-match si è risolto in una formalità con Gavirate che dopo gli “scherzi” del primo quarto (16-10) alza il volume sui due lati del campo e spazza via le brianzole. Alla fine facile vittoria di 17, ma soprattutto la sensazione di aver avuto la gara sempre sotto il pieno controllo di Sciutti (25 + 13 rimbalzi), leader incontrastata del gruppo lacuale. Quindi, in attesa di avversarie plausibili, Gavirate viaggia domani sera verso Legnano per affrontare l’ultima in classifica in classico testa-coda che non dovrebbe offrire sorprese di sorta.

Bene anche la Pro Patria Busto Arsizio che, impegnata in trasferta ad Arcore, mette le mani sulla partita fin dalla prima battute e la conduce in porto con autorità
“Fin dai primi possessi – dice Giulia Nestori, ala grande biancoblu classe 1997 – abbiamo giocato una buonissima gara difensiva e grazie all’intensità profusa là dietro abbiamo indirizzato subito la partita sui ritmi a noi più congeniali. Atteggiamento e mentalità sono stati sempre quelli giusti da parte di tutti, ma oggettivamente l’impatto di Arianna Pertoni (guardia classe 2002, ndr) sul match è stato clamoroso. “Tony” davvero bravissima ha rubato, toccato, intercettato decina di palloni rendendo difficoltosa, a volte impossibile, la loro circolazione di palla. Così, dopo aver doppiato le avversarie all’intervallo lungo (16-31), nella ripresa abbiamo gestito punteggio e situazioni con grande lucidità e serenità creando spazio e opportunità per tutte le ragazze, comprese le giovanissime Caruso e Palumbo, classe 2003, ottime protagoniste”.

Questa sera Robbiano: previsioni?
“L’andamento in campionato ha dimostrato che il primo avversario che la Pro Patria deve temere è la… Pro Patria stessa. Noi, infatti, quando scendiamo in campo poco concentrate o senza l’energia che, invece, è necessariamente parte del nostro DNA, diventiamo una squadra moto vulnerabile e prevedibile. Al contrario, se la determinazione, soprattutto quella difensiva, è quella giusta, abbiamo le qualità e la profondità del roster per mettere in difficoltà chiunque. Insomma: anche contro Robbiano – conclude “Nespi” – dipenderà sempre e solo da noi”.

RISULTATI QUINDICESIMA GIORNATA
Askyaline Gavirate-Mariano 72-55
Arcore-Hupac Busto 35-56
Cantù-Garbagnate 54-42
Comense-Monza 60-73
Siziano-Sondrio 63-51
Robbiano-Legnano 57-52
Como-Vertemate 70-46

CLASSIFICA
Gavirate 28; Siziano, Pro Patria 24; Mariano 22; Sondrio 20; Cantù 18; Arcore, Robbiano, Vertemate 12; Monza, Como 10; Comense 8; Garbagnate 6; Legnano 4.

SEDICESIMA GIORNATA
Carroccio Legnano-Askyaline Gavirate
Hupac Pro Patria-Robbiano
Cantù-Comense
Garbagnate-Arcore
Monza-Siziano
Sondrio-Vertemate
Como-Mariano

 Massimo Turconi