13.6 C
Comune di Varese
Home Pallacanestro Varese Rimonta mancata, Brescia ancora amara per Varese: 78-73

Rimonta mancata, Brescia ancora amara per Varese: 78-73

0
Rimonta mancata, Brescia ancora amara per Varese: 78-73

Brescia – OJM alla ricerca del primo successo del 2019 in campionato alla corte di una Brescia che presenta qualche problema di organico. Infatti, ai lungodegenti Vitali e Ceron e al tagliato Mika, potrebbe aggiungersi Zerini che è vittima di influenza (nonchè giocatore che spesso ha fatto male a Varese quando l’ha incrociata). Coach Caja recupera Ferrero ed è a pieno organico. E’ stata una autentica battaglia quella andata in scena a Brescia con Varese che deve recriminare su un secondo quarto giocato in totale apnea e da cui è nato il distacco ampliato nei primi minuti del terzo periodo. Biancorossi che non hanno mai mollato e sono riusciti ad avere anche la palla per riaprire completamente il match, ma non è bastato. Peccaminoso anche il quarto fallo di Cain speso al 19′ quando una migliore gestione del pivot poteva dare più minuti a Tyler nella ripresa. Preziose le prove di Natali e Tambone mentre Moore disputa un’altra provo sottotono. Le tre sconfitte consecutive non devono mettere in allarme: il modo in cui Varese è risalita dal -20 del terzo quarto lascia spazio a possibili schiarite. Magari già a partire da Larnaca prima, e Sassari, soprattutto, poi.

LA DIRETTA

Primo quarto Inizio in cui prevalgono le difese con Cain già a graffiare, poi segna Hamilton con l’aiuto del tabellone dai 3 metri mentre Varese al 2′ è ancora all’asciutto: 2-0. Avramovic è guardato a vista e da una sua persa va in contropiede Hamilton: 4-0 al 3′. Cain realizza i primi due punti per Varese, ma le difese sono super attente: Scrubb trova il fallo dopo un’azione corale da almeno 7 tocchi e in lunetta sigla il 4-4 al 4′. Gara estremamente tattica: una bella visione di Moore manda a canestro Scrubb per il 9-9 del 6′. Varese spreca tanti rimbalzi offensivi tirando col 18% dal campo, ma Scrubb risponde sempre alle triple bresciane: 12-12 all’8′. Scrubb mette anche la terza bomba e Varese mette la testa avanti per la prima volta: 12-15 al 9′. Cunningham sgambetta da terra Salumu che cade e gli arbitri lo sanzionano con l’antisportivo: arriva anche il tecnico per proteste a coach Diana e Varese va a +5: 12-17. OJM che subisce 4 punti in pochi secondi con Zerini che recupera e va in contropiede a segnare: 16-17 a -35″.

Secondo quarto Ancora battaglia al PalaLeonessa con Varese che butta via ingenuamente due palloni in avvio e Brescia mette la freccia coi liberi di Laquintana: 19-17 al 12′. Parziale di 9-0 per Brescia che viene interrotto dall’unica mano calda fin qui di Varese: Scrubb dal mezzo angolo segna la tripla del 21-20 al 13′. Brescia chiude a doppia mandata l’area impedendo a Varese di costruire qualsiasi gioco e la Germani scappa sul 27-20 con un sottomano rovesciato di Cunningham al 15′. Problemi di falli per l’OJM che al 15′ ha già Archie e Cain a quota 3 falli: arriva una brutta persa a metà campo per Varese e Cunningham schiaccia il 29-20. Brescia mette tanta pressione sugli esterni varesini impedendo all’OJM di ragionare: Sacchetti trova la tripla del 34-25 al 17′. Natali dà ossigeno a un attacco in vero affanno nella ricerca di soluzioni facili, ma Sacchetti è il cuore di Brescia e trova anche il quarto fallo di Cain: 39-28 al 19′.

Terzo quarto Inizia nel peggiore dei modi il periodo con la tripla dall’angolo di Moss per il 44-28 del 21′. Arrivano i primi punti di Moore e Avramovic col serbo che corre e schiaccia in contropiede: 47-33 al 22′. Brescia è una sentenza dall’arco con 3/3 in questo periodo e arriva il +19 prima dell’entrata di Scrubb: 52-35 al 24′. Natali, però, non ci sta: doppietta dai 6,75 con estrema sicurezza e 55-41 su assist di Avramovic al 25′. Varese non muore mai: parziale di 0-11 e Avramovic si sblocca dall’arco per il 55-46 del 26′. Scrubb è assolutamente fantastico: 24 punti per lui e 59-48 al 28′. Troppi, però, gli errori dei bosini che vanificano dei recuperi di Iannuzzi e Natali e lo stesso Natali rischia di mandare fuori giri Hamilton pressandolo: tecnico per il bresciano con Varese che sciupa due liberi.

Quarto quarto Moss segna ancora dall’angolo per la tripla del 66-53, Varese non segna pur dominando a rimbalzo d’attacco: Iannuzzi in lunetta fa 1/2 per il 66-54 del 32′. Avramovic si ripresenta sul parquet con la bomba da 8 metri: 66-57 al 33′. OJM che continua a difendere forte con un Natali da libro cuore, ma le occasioni sciupate pesano e quando la zona lascia Moss solo sull’arco arriva il 71-58 del 35′. Tambone segna da 3, Moore con un’entrata pazzesca e Varese è di nuovo lì: 71-64 al 36′. Archie firma un 5-0 personale che vale oro: 73-69 al 37′. Grande difesa di sqaudra dell’OJM che poi, però, riesce a costruire un buon tiro con Moore che non va: +4 Brescia al 38′. OJM che spreca letteralmente l’occasione di riaprire la gara e Abass in lunetta a -33″ fa 2/2 e 76-69. Scrubb segna recuperando il rimbalzo offensivo: 76-71 a -21″. Subito fallo su Sacchetti cui non trema la mano: 78-71 a -20″ e la gara, sostanzialmente, si chiude qui.

Tabellino
Germani Brescia – Openjobmetis Varese 78-73 (16-17, 41-28, 63-53)
Brescia: Hamilton 13 (2/3, 3/7), Abass 19 (3/7, 2/5), Mensah ne, Laquintana 9 (4/6), Cunningham 12 (5/7, 0/4), Caroli ne, Dalcò ne, Beverly (0/1), Zerini 2 (1/1), Moss 13 (2/3, 3/4), Sacchetti 10 (1/1, 1/2). Allenatore: Diana.
Varese: Archie 5 (1/2, 1/7), Avramovic 10 (1/6, 2/5), Gatto ne, Iannuzzi 1 (0/1), Natali 9 (0/1, 3/5), Salumu 5 (0/1, 1/6), Scrubb 31 (6/10, 5/8), Verri ne, Tambone 3 (0/1, 1/2), Cain 2 (1/3), Ferrero, Moore 7 (2/5, 1/6). Allenatore: Caja. Arbitri: Filippini, Sardella, Morelli.

Matteo Gallo

– LE PAGELLE

– SALA STAMPA

– RISULTATI E CLASSIFICA