La SCS Varese torna da Bolzano con una sconfitta pesante, che relega la squadra del neo presidente Paolo Vittori all’ultimo posto in classifica, a 4 punti proprio da Bolzano e a 8 dal terzultimo posto.

Per le varesine una prestazione dai due volti. La squadra, che aveva in panchina Luca Visconti, è infatti partita bene con le solite sorelle Mistò e con Sorrentino a bucare la difesa di casa. Un gioco da tre punti proprio della lunga varesina produce il primo break con le ospiti avanti 17-11 alla prima sirena. Bolzano torna in campo con ben altro piglio nella seconda frazione e con una difesa molto più attenta costruisce il primo vantaggio, piazzando un break di 11-3 che ribalta il risultato alla pausa lunga.
Al rientro in campo Varese mostra i suoi limiti, sia in attacco, con le percentuali al tiro che calano rispetto alla prima frazione, che in difesa. Chiara Rossi e Lucrezia Zanetti colpiscono con continuità, vanificando i tentativi di Varese di accorciare le distanze.
Da sottolineare le buone prove di Elena Mistò, 8 punti e 4/8 al tiro e della sorella Francesca 12 punti con 5/8, Beretta 11 punti con 4/10 e Sorrentino, che seppur limitata dai falli, ha messo a segno 10 punti e 3/5 al tiro.

RISULTATI E CLASSIFICA

[email protected]