Saranno 162 gli studenti pronti a confrontarsi sabato prossimo presso la palestra delle scuole Bernardino Luini di Luino in viale delle Rimembranze 4. Il primo campionato interscolastico di canottaggio indoor è riservato alle 6 scuole secondarie di primo grado aderenti al progetto “Remare a Scuola” della Federazione Italiana Canottaggio con il supporto della Canottieri Luino, società storicamente impegnata nella promozione di questa disciplina a contatto con gli istituti scolastici territoriali. Ai nastri di partenza dell’evento di sabato, si schierano la “B. Luini” di Luino, la L.Da Vinci” di Maccagno, la “G. Bonomi” di Dumenza, la “A.Manzoni”  di Lavena Ponte Tresa, l’ Educandato Maria SS Bambina di Roggiano e la “D.Zuretti” di Mesenzana.

La formula di gara prevede una regata “indoor” sulla distanza di 250 metri ambientata su 10 remoergometri collegati in rete. Di fronte ai partecipanti e al pubblico, verrà proiettata la sfida virtuale. L’accreditamento è fissato per le 9, la partenza della prima batteria alle 9:30. Gli alunni con i migliori 10 tempi registrati per ogni categoria (esordienti, esperti e alunni con disabilità) disputeranno le finali con inizio a partire dalle 11:15 e, a seguire (12:15), la cerimonia di premiazione. Oltre ai risultati individuali saranno premiati gli istituti con una classifica a punti.

campionato interscolastico di canottaggio indoor 2Quest’appuntamento è una novità nel panorama delle attività remiere scolastiche  2019. “Remare a Scuola” prende il via, ogni anno, a inizio anno scolastico nel mese di ottobre con l’accoglienza alla Canottieri Luino, prosegue con la fase nazionale indoor durante l’inverno e termina a maggio con i Giochi Sportivi Studenteschi in barca. “L’attenzione all’attività scolastica è, ogni anno, massima perché riteniamo che la Scuola sia il partner preferenziale della Canottieri Luino per la promozione dello sport ed in particolare del Canottaggio disciplina motoria ad alto valore aggiunto e che ben si coniuga con le bellezze naturali del territorio – afferma il presidente Luigi Manzo – Ringrazio il nostro staff, coordinato dal vicepresidente Lorenzo Lissoni e diretto dal nostro responsabile tecnico Renato Gaeta, per l’impegno evidenziato nel presentare il Canottaggio nella maniera migliore, come opportunità di divertimento e fonte di crescita in un ambiente sano e pulito, e naturalmente ringrazio anche i docenti, sensibili alle nostre iniziativi e insostituibili collaboratori nella promozione dello sport scolastico”.

[email protected]