Aria frizzante alla partenza, cielo coperto che mano a mano ha lasciato il posto ad un bel sole, 500 partenti tra gara competitiva, non competitiva, staffette e family run. Questi gli ingredienti di una bella mattinata di corsa sull’inedita distanza dei 21km attorno al lago di Varese.
Al femminile la vittoria è andata a Gloria Giudici (Freezone) che ha chiuso il percorso in 1:22:52 davanti a Mina El Kannoussi (Atl. Saluzzo) e Barbara Benatti (Cus Insubria). Al maschile bella progressione di Andrea Soffientini (Azzurra Garbagnate) che in 1:10:40 regola El Mehdi Maamari (G.S. Fulgor) e Loris Mandelli (Pol. Carugate).
Nonostante le concomitanze di gare, la cronica mancanza di sponsor, le lamentele degli automobilisti, noi ci impegniamo e ci mettiamo tutta la nostra passione per fare un bell’evento attorno al nostro lago. Per una mattina correre sulla provinciale completamente chiusa al traffico automobilistico è qualcosa che appaga tutti i runner”, così all’unisono i presidenti-organizzatori Luciano Rech e Marco Rampi rispettivamente di G.A.M. Whirlpool ed AFRICA&SPORT.

[email protected]
(di Arturo Barbieri/Podisti.net)