13.6 C
Comune di Varese
Home Altri Sport Hockey Un punto ad Appiano, Varese superato all’overtime

Un punto ad Appiano, Varese superato all’overtime

0
Un punto ad Appiano, Varese superato all’overtime

Varese si prende un punto ad Appiano. Il 4-3 finale premia i Pirati padroni di casa che dopo pochi secondi dall’inizio dell’overtime vincono l’incontro grazie alla rete decisiva di Fabris. Ma la partita per circa 50′ è stata ottimamente giocata dai Mastini che, privi di Raimondi, Bertin, Cesarini e Teruggia, sono saliti in Alto Adige pronti a dare il tutto per tutto in una sfida che, in caso di vittoria, avrebbe significato fare un passo forse decisivo verso il quinto posto e, dunque, verso i playoff diretti. Varese torna a casa, invece, con un punto che è frutto di una buona prestazione collettiva e che lascia ancora le porte aperte per i playoff diretti almeno fino a domani sera quando Pergine (quinto) sarà di scena a Como; se le Linci dovessero vincere si assicurerebbero il quinto posto, in caso contrario Varese e Pergine si giocherebbero tutto giovedì sera nell’ultimo match della prima fase di IHL quando i Mastini ospiteranno la capolista Caldaro e Pergine riceverà il Merano.

Tornando al match odierno, le due formazioni approcciano bene il primo periodo, che risulta vivace e godibile. Ad andare vicini alla rete per gli ospiti sono Andreoni in due occasioni, Vanetti, Francesco Borghi, Di Vincenzo, Perna e Michael Mazzacane.
Se nel primo drittel termina a gabbie inviolate, nel secondo è Varese a bloccarsi grazie ad un contropiede condotto da Privitera; la sua conclusione è respinta, ma Odoni con un tocco preciso porta in vantaggio i gialloneri al 31’21”. Dopo due minuti, i Mastini raddoppiano: Perna recupera un disco in zona neutra, lo lascia a Grisi che gli restituisce il puck e poi serve Di Vincenzo che supera Peiti da distanza ravvicinata.
Negli ultimi 20′ di gioco regolamentare, la partita si innervosisce un po’, Varese spreca qualche buona chance e subisce troppe penalità, mentre l’Appiano cresce. A Pichler risponde ancora Odoni (3-1) e poi nel giro di due minuti l’Appiano pareggia i conti sul 3-3 in 6 contro 3 a una manciata di respiri dalla fine. L’overtime dura pochissimo perché Fabris dà il successo ai suoi raccogliendo una respinta di Menguzzato.

 

IL TABELLINO
Appiano-Varese 4-3 dts (0-0, 0-2, 3-1, 1-0)
Appiano: Peiti (Gaiser); Fabris, Siller, Pichler, Scelfo, Unterrainer, Hofer, Flunger; Unterkofler, Peruzzo, Jaitner P., Jaitner A., Ebner, Engl, Critelli, Maino, Mair, Spoegler. All. Demel.
Varese: Menguzzato (Masini); Borghi F., Grisi, Mazzacane E., Lo Russo, Belloni, Barban, Cortenova; Perna, Vanetti, Di Vincenzo, Mazzacane M., Andreoni, Franchini, Odoni, Sorrenti, Privitera, Borghi P. All. Da Rin.
Arbitri: Marco Bettarini, Fabio Tirelli (Manuel Manfroi, Federico Pace)
Marcatori: 31’21” Odoni (Privitera), 33’15” Di Vincenzo (Perna, Grisi), 44’25” Pichler (Unterkofler, Peruzzo), 45’27” Odoni (Privitera, Sorrenti), 54’01” Ebner (Scelfo, Jaitner A.), 56’54” Scelfo (Ebner, Jaitner A.), 60’17” Fabris (Jaitner P., Unterkofler)
Penalità: Appiano 22′, Varese 18′

RISULTATI E CLASSIFICA

L.P.
(foto d’archivio – Agenzia Blitz)