Home Città di Varese Tresoldi: “Non si è giocato a calcio”. Fratus: “Ci salveremo”. Daidola: “Che cuore!” – VIDEO

Tresoldi: “Non si è giocato a calcio”. Fratus: “Ci salveremo”. Daidola: “Che cuore!” – VIDEO

0
Tresoldi: “Non si è giocato a calcio”. Fratus: “Ci salveremo”. Daidola: “Che cuore!” – VIDEO

E’ un mister Paolo Tresoldi un po’ deluso quello che si presenta in conferenza stampa: “Oggi parlare di calcio è difficile, non c’erano i presupposti per giocare. Il Bra ha costruito due episodi e ha fatto due gol: il primo lo rivedrei perchè mi sembrava fuorigioco, sul secondo siamo stati a dir poco sfortunati. Per il resto, abbiamo impattato bene la partita e siamo stati per gran parte del tempo nella loro metà campo; nel secondo tempo pure, nonostante non si potesse fare granché a causa del campo in condizioni pessime“.
Alla squadra il mister non ha nulla da rimproverare: “I ragazzi mi sembrano abbastanza cattivi e non abbiamo un problema di poco agonismo. Purtroppo c’è un dato che parla, quello dei gol fatti e subiti: abbiamo carenze nel fare gol, meno nel difendere e anche oggi sulle reti dei nostri avversari non vedo grandi errori“.
Quanto all’arbitro, prosegue: “Oggi sono molto contrariato e preferirei non parlarne. Facciamo tutti degli errori, ma il suo atteggiamento è stato esagerato. De Carolis mi ha detto che si è fermato e non non ha fatto un fallo cattivo; era molto più pericoloso l’intervento che Arca ha subito e che poteva costargli la gamba. Non voglio mai commentare l’operato dei fischietti, ma oggi è stato troppo. Mi auguro che ognuno si riveda la partita, anche lui“.

Simone Fratus, reduce dal lungo infortunio, ha giocato per tutti i 90′: “Sono contento di questo perchè pensavo di non riuscire a gestirmi per tutto l’arco della partita. Con cuore e grinta ho cercato di portare a termine la gara. Ora mi voglio riposare un po’ e riprendermi definitivamente dallo stiramento patito”. Quanto alla gara, prosegue: “Ci sono stati tanti, troppi episodi dubbi e l’arbitro ha sicuramente condizionato il match: tutti i giorni lavoriamo a testa bassa e vedere sfide condizionate così non è giusto. In ogni caso, credo nella salvezza e che questo periodo passi“.

Fabrizio Daidola, mister del Bra, è soddisfatto: “Stavamo attraversando un periodo un po’ complicato dopo una striscia positiva di sette giornate. Oggi ho chiesto alla squadra di fare una partita di cuore, di forza fisica e di organizzazione e così è stato. Siamo stati bravi ed è venuto fuori il valore di questo gruppo“. Sul Varese dice: “Ho visto i biancorossi vivi e volitivi anche con l’uomo in meno. Al Varese faccio il mio in bocca al lupo“.

 

LEGGI ANCHE:
– LA PARTITA
– LE PAGELLE
– RISULTATI E CLASSIFICA
– LA FOTOGALLERY

Laura Paganini